Angelo Duro: nome e cognome di un predestinato

Avevo la netta sensazione, guardando gli ultimi video decisamente virali di Angelo Duro, che il nuovo corso della sua comunicazione gli appartenesse davvero.
La conferma mi è arrivata dalle sue parole.
Ma procediamo con ordine.
Angelo Duro è noto al pubblico televisivo per i suoi scherzi irriverenti come inviato delle Iene, da “Nuccio vip” al “cantante senza pubblico”, ma da qualche tempo a questa parte la sua comunicazione comica ha avuto una svolta; serrata, mirata, rapida, virale.
Direte voi: E certo, sono i tempi dei social, degli youtuber, della comunicazione stringata,  della sintesi e del non contenuto.
E qui decisamente vi sbagliate.
Semplicemente perché fate di tutta l’erba un fascio.
Angelo Duro i social li usa, nel senso proprio strumentale del verbo, ma poi arriva a teatro (il 20 febbraio al Teatro Biondo di Palermo con lo spettacolo “Perché mi stai guardando?”).
Era da un sacco di tempo che avevo voglia di intervistarlo; voglia e al tempo stesso un po’ di timore, perché che vuoi fare, “quelli” sono artisti e soprattutto quando sono artisti alla Angelo Duro ti puoi aspettare di tutto.
Ma c’è una cosa che non bisogna assolutamente fare in questi casi: il/la simpatico/a a tutti i costi.
Quindi, ispirandomi ad uno dei suoi video più riusciti, quello in cui viene esaltata  l’antipatia, mi sono posta in maniera decisamente antipatica.
Infatti ci siamo trovati benissimo, ascolta qui.

 

Antonella Insabella
Speaker o conduttrice radiofonica? Lei preferisce sicuramente la seconda opzione, per via di un appassionato amore per la Lingua Italiana. Forse per questo da bimba ogni sera apriva il vocabolario donato dall'amato Nonno Pippo per imparare una parola nuova? E a proposito, già da bimba aveva questa maledetta abitudine di addormentarsi con le cuffie e il walkman sempre acceso e, di certo, non ascoltava la musica dello Zecchino d'oro. Insomma, il sentiero era già tracciato: nel mondo della radio da 25 anni "appena", conduce, ma ancor prima cerca, idea, organizza e cura i rapporti con le case discografiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here