Inizia tutto per caso. Un mese fa Carla Danna (Cool Lalla) – fashion designer, creativa e modellista- decide di sostenere a distanza sua mamma, le fa compagnia al telefono mentre lei realizza delle mascherine per il reparto di pediatria dell’ospedale di Lentini.

Un gesto generoso e fatto quasi d’impulso dopo aver saputo che al reparto di pediatria erano “sparite” le mascherine.

«Sono giorni difficili in cui tutti dobbiamo stare a casa e volevo sentirmi utile. Ho deciso cosi di fare come mia madre- ci racconta Lalla al telefono e continua- siamo sarte da generazioni e tutte in casa sappiamo cucire. Non avevo mai realizzato una mascherina, ma mi sono messa d’impegno. Essendo una modellista ho deciso di ideare un mio modello con ua tasca interna per poter inserire dentro un’ulteriore protezione per esempio la carta forno e cosi è nato tutto».

Un grande spirito di umanità e tanta positività hanno portato Lalla a studiare e confrontarsi anche con medici ed esperti.

«Queste mascherine non sono presidi medici, ma come le mascherine chirurgiche hanno un certo grado di protezione. Non dispongono di filtri che garantiscano di potere bloccare il virus, ma sono comunque utili. E’ possibile inoltre lavare la mascherine a 60 gradi e stirarle con il ferro caldo, senza utilizzare il vapore.»

La rete virtuosa di Lalla è cresciuta cosi in pochi giorni anche la sorella, Manuela Danna, ha dato il suo importante contributo realizzando delle mascherine per un supermercato a Lentini per consetire a cassiere e personale di lavorare in sicurezza.
Lalla ha capito che le richieste erano troppe e ha messo a disposizione la sua competenza iniziando ad organizzare dirette su Instagram coinvolgendo amici a New York, a Londra e in Virginia con dei video tutorial per aiutare la gente a realizzare la propria mascherina.

Dottoresse e infermiere dell’ospedale di Taormina


Una rete virtuosa e meravigliosa che adesso è cresciuta grazie al grande impegno di altri creativi, artigiani e designer.
Un gesto generoso utile a farmacisti, infermieri, personale sanitario, cliniche private, cassieri.

Nella sua pagina facebook Lalla scrive:

«Ho creato un gruppo di creativi che stanno mettendo la loro manualità a disposizione del prossimo che è costretto a non rimanere a casa.Stiamo realizzando delle mascherine per voi.
Siamo divisi in zona:
Catania 
Zona via Garibaldi Carla Danna Cool Lalla 
Zona via Umberto IBRIDI Andrea Gangi
Zona via San Giuliano Reuse Artigianato Creativo Manuela Sergi
Zona ospedale Vittorio Lorena Lopis
Zona ikebana Erica Pappalardo
Zona cannizzaro Olghette

Cartamodello di cool Lalla

Lentini 
Zona 167 Graziana Crisci
Zona campo Manuela Danna Luca Massimino

«Sono davvero felice di partecipare a questa bella iniziativa- ci racconta Andrea Gangi di IBRIDI– proprio ieri abbiamo consegnato delle mascherine destinate all’ospedale di Taormina. Stiamo molto attenti anche durante le consegne. Le mascherine vengono sterilizzate e messe all’interno di sacchetti. Poi lasciamo tutto all’interno di un pacco nell’androne del palazzo. Non abbiamo praticamente nessun contatto con i destinatari, ma ci inondano di messaggi al telefono e di ringraziamenti. E invece siamo noi che ringraziamo loro in trincea a combattere per l’Italia intera. Noi stiamo a Casa e ci rendiamo utili.»

Non sappiamo ancora quanto tempo servirà per uscire da questa emergenza sanitaria, ma in questi giorni le testimonianze di solidarietà sono moltissime ed è meraviglioso.




Una bella iniziativa quella di Cool Lalla e del suo gruppo di lavoro che ci auguriamo possa contagiare tanti altri creativi giro per la Sicilia. Un momento cosi difficile diventa opportunità di cambiamento, generosità e apertura verso gli altri.
Grazie Lalla!


Simona Scandura
Le good news come stile di vita. Ama i fiori, i cani e il caffè, cucina bene solo col Bimby. Laureata in Giurisprudenza, docente di comunicazione politica istituzionale e sociologia della comunicazione, da diversi anni dirige alcune testate giornalistiche rivolte a professionisti e Pubblica Amministrazione. E' direttore di EnergiainComune, la rivista green sulla sostenibilità e l'efficienza energetica che guarda al futuro. Iscritta all'albo dell'ordine dei giornalisti dal 2009 con un passato da cronista televisiva. Specializzata in Digital Pr e Uffici stampa, ha collaborato con diversi periodici regionali e agenzie di comunicazione.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here