Ricordare diventa un valore

In un’epoca fatta di selfie, apparenza e superficialità diventa difficile ricordare. Anzi è più facile dimenticare tutto. Vecchi ricordi diventati ingombranti vengono archiviati con facilità. Ci si dimentica persino delle cose banali.

Dove abbiamo parcheggiato la macchina? A che ora escono i bambini da scuola?

Il passato è alle spalle e quello che non ci appartiene è come se non fosse mai esistito. Una sorta di auto protezione che ci ovatta e ci allontana dalla realtà.Eppure ci sono uomini delle Istituzioni, insegnanti che possono fare tanto per aiutare i giovani e abituarli a ricordare il passato e la storia.

Ed è questo il significato più bello del bando di concorso indetto dall’ERSU di Catania.

Il “GIORNO DELLA MEMORIA” fortemente voluto dal presidente Alessandro Cappellani  e curato nei dettagli dalla professoressa Sarah Zappullà Muscarà è giunto alla quinta edizione. Quest’anno il tema è particolarmente interessante. Si cerca di ” contrastare il negazionismo mai spento e il minaccioso diffondersi di movimenti neonazisti”. La memoria storica va gelosamente preservata affinché non possa più ripetersi l’orrore della Shoah afferma il

Presidente.5 i premi in tutto destinati ai giovani studenti che vinceranno borse di studio.
Tre elaborati da 4mila battute e 2 cortometraggi che riusciranno a raccontare con le immagini un periodo storico difficile. Un premio che diventa molto più attuale  seguito della nomina di Senatore a vita di Liliana Segre.

La cerimonia di premiazione è prevista per il 30 gennaio 2018 alle ore 17.00, presso l’Aula magna dell’Ateneo, in piazza Università a Catania.

Simona Scandura
Una strana ossessione per la "mise en place", innamorata dei fiori, del caffè e di Bauman. Laureata in Giurisprudenza, docente di comunicazione politica istituzionale e sociologia della comunicazione. Iscritta all'albo dell'ordine dei giornalisti dal 2009 con un passato da cronista televisiva. Aspirante videomaker, Ha collaborato con diversi periodici regionali. Dal 2013 direttore della testata giornalistica d'inchiesta SUDPRESS. Oggi direttore di SUDLOOK!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here