Torna “Il gusto si racconta” da Cantine Nicosia: cena a 4 mani con Lorenzo Ruta e Williams Cioffi.

Tornano gli eventi speciali all’Osteria di Cantine Nicosia. Dopo un intenso 2018 nel quale la storica azienda etnea della famiglia Nicosia ha festeggiato il suo 120° anniversario con un calendario ricco di manifestazioni e un bilancio di presenze nella casa vinicola di Trecastagni superiore ai 25 mila visitatori, nel ritrovo enogastronomico sorto in cantina nel 2013, venerdì 29 marzo ripartono le serate dedicate alle migliori realtà che animano il vivace panorama attuale della cucina gourmet in Sicilia. Questa volta, però, in cucina non ci sarà un unico protagonista, come nelle precedenti serate ‘stellate’ che hanno visto ospiti del calibro di Pino Cuttaia, Ciccio Sultano e Tony Lo Coco, bensì una coppia di giovani chef di grande talento e creatività.

A cimentarsi in una cena a 4 mani saranno il resident chef Williams Cioffi e un ospite d’eccezione, il poco più che trentenne Lorenzo Ruta di Taverna Migliore, ristorante di Modica, la stessa terra d’elezione di Accursio Craparo, l’ultimo grande chef che, nell’aprile 2018, ha incantato i partecipanti di un indimenticabile appuntamento con Il gusto si racconta. Proprio il lungo periodo trascorso fianco a fianco con lo chef Accursio ha rappresentato il passaggio decisivo nella maturazione del giovane Lorenzo, che ha vanta già anche importanti esperienze in Germania e a Torino. La sua cucina, fresca e innovativa, dialogherà con quella di Williams Cioffi che dalla fine dello scorso anno ha preso in mano le redini della cucina dell’Osteria di casa Nicosia, facendosi sin da subito apprezzare per la ricercatezza dei suoi piatti, sintesi di tecnica, gusto e territorialità. Ricerca e valorizzazione di una materia prima di grande qualità e cura dei dettagli sono la cifra distintiva dello chef etneo, che viene da una lunga gavetta: è ancora adolescente quando inizia a cucinare come aiuto cuoco in un ristorante del centro storico di Catania, per poi proseguire in altre strutture in giro per la Sicilia. Nel 2000 lascia la Sicilia per fare la sua prima esperienza significativa all’estero, girando per quasi 5 anni il sud della Spagna e lavorando in ristoranti che già allora sposavano una filosofia di alta cucina molto innovativa. Nel 2006 rientra definitivamente nell’isola, spinto dal desiderio di mettere radici nella propria terra, da sempre musa ispiratrice di tutte le sue ricette. Oggi Williams affianca all’attività di Executive Chef de L’Osteria di Cantine Nicosia l’insegnamento in diverse accademie, come Blu Lab Accademy, e l’impegno in qualità di Consigliere nel direttivo dell’Associazione Provinciale Cuochi Etnei.

Il percorso di degustazione di venerdì sera si snoderà in un menù di sette portate (dal Risotto allo sgombro affumicato, erba di mare e cedro candito al Baccalà cotto a 43° in crosta di patata soffiata, funghi porcini e asparagi di Williams Cioffi, dalla Terrina di maiale con cipolla caramellata e confettura d’arancia al Plin di coniglio con salsa alle cime di rapa e latte al fieno di Lorenzo Ruta, solo per citarne alcuni) alle quali saranno abbinati vini di diverse annate e tipologie delle selezioni Tenute Nicosia. Tra questi il Monte Gorna Etna Bianco dal lungo affinamento e il metodo classico da uve Nerello Mascalese Sosta Tre Santi Etna Brut che stanno riservando grandi soddisfazioni all’azienda di Trecastagni. A condurre la serata, anche stavolta, il noto giornalista enogastronomico Nino Aiello. I posti sono limitati, solo su prenotazione (info su www.cantinenicosia.it).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here