“Un contenitore di good news che racchiude il bello di questa terra”.
Quando chiediamo alle conduttrici Alessandra Bonaccorsi e Sarah Donzuso cosa è Hub Sicilia ci rispondono così, ma poi ci spiegano ancora meglio e scopriamo cosa c’è dietro questo nuovo programma televisivo che sta coinvolgendo tutta la Sicilia.







Alessandra Bonaccorsi è una giornalista molto conosciuta in città: direttore del magazine Sicilia & Donna, collabora da diversi anni con il Giornale di Sicilia e con numerose testate come Gdoweek, Mark Up e Freshpoint magazine.






Sarah Donzuso punto di riferimento catanese per la redazione giornalistica di video Mediterraneo, da anni copre diversi settori, dalla cronaca alla politica fino ad arrivare alle dirette tv in giro per tutta la Sicilia. Sul web cura una rubrica dedicata alle donne per il giornale Hashtag Sicilia e la sua passione per l’insegnamento negli ultimi anni l’ha portata a trasmettere comunicazione e giornalismo ai giovani adolescenti che frequentano l’istituto dei Salesiani.







Il format tv, in onda tutti i giorni a partire dalle 19.00 su Video Mediterraneo, regala 35 minuti di speranza e spensieratezza e diffonde anche il coraggio raccontando storie meno belle che possono però essere affrontate con forza e determinazione, come la storia delle donne catanesi che lottano insieme dopo aver scoperto di avere un tumore al seno. Sono loro che decidono di vestirsi di rosa, incontrasi al porto e fare un giro in canoa o buttarsi giù con il parapendio. Perché insieme vogliono farcela e superare tutto.

“Anche le cose meno belle- spiega Alessandra B.- tentiamo di raccontarle facendo emergere il coraggio che si è avuto nell’affrontare quella determinata situazione. Vogliamo dare dei messaggi positivi perché oggi si parla poco di belle notizie. Tutto è cambiato, il ruolo del giornalista si è indebolito, non ci sono più i maestri di una volta che io ho avuto la fortuna di incontrare e a questo si aggiunge il mondo del web. Non esistono leggi che regolino il giornalismo online. Si è creata negli anni sempre più confusione. Da qui è nata l’esigenza di fare chiarezza almeno nel mondo delle good news e siamo contente di questo grande successo”.

“Se potessi farei un mese intero di “buone notizie” e probabilmente calerebbero anche molti reati- afferma Sarah D.- perché molto spesso in alcuni gesti c’è emulazione. La comunicazione in questi anni è cambiata moltissimo- continua- e non in maniera del tutto positiva. Anche la tv è cambiata e noi questo lo abbiamo capito in tempo. Il nostro format dura 35 minuti perché noi andiamo sui social e tanti ci seguono sul telefonino, abbiamo bisogno di arrivare in fretta a chi ci ascolta.”


Hub Sicilia è una bellissima nota colorata nel mondo della comunicazione.
La fotografia è curata da Brunella Bonaccorsi mentre il programma è ideato, scritto e condotto da Alessandra e Sarah, due giovani giornaliste impegnate anche nel sociale che con le loro idee contagiano positivamente tutta l’isola.
Le prossime puntate sono assolutamente da non perdere.
Seguite le pagine social su Instagram e su Facebook. Oppure sintonizzatevi su Video Mediterraneo ogni giorno alle 19!

@Hubsicilia
@Saradonzuso
@AlessandraBonaccorsi

Simona Scandura
Una strana ossessione per la "mise en place", innamorata dei fiori, del caffè e di Bauman. Laureata in Giurisprudenza, docente di comunicazione politica istituzionale e sociologia della comunicazione. Iscritta all'albo dell'ordine dei giornalisti dal 2009 con un passato da cronista televisiva. Aspirante videomaker, Ha collaborato con diversi periodici regionali. Dal 2013 direttore della testata giornalistica d'inchiesta SUDPRESS. Oggi direttore di SUDLOOK!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here