Garden in Movies: i vincitori del festival di Radicepura

Si è conclusa la seconda edizione del Garden in Movies 2018, il festival dedicato al cinema andato in scena fra i giardini di Radicepura.

Dominati dalla natura, gli splendidi paesaggi di Radicepura sono stati la cornice perfetta per godere dei colori e delle immagini: i rossi caldi e vitali di “Big Fish & Begonia”, con i respiri azzurri del mare, hanno coronato i verdi predominanti nei corti in selezione.

Una Giuria di qualità composta dall’attrice Manuela Ventura, il regista Claudio Giovannesi e l’architetto paesaggista Antonio Perazzi ha assegnato all’unanimità il premio Miglior Cortometraggio a “A whisper under the Earth” di Lilia Alcalà (Venezuela) “per la scelta di esprimere un legame con la terra e non con l’uomo, per la qualità fotografica, della messa in scena e dei suoni attraverso cui parla la natura, e per la delicatezza della narrazione”.

Il Premio del pubblico, invece, è andato a “Our Horizon” dei registi Jack Szynaka e Nikki Conero (USA), un corto misto in live action e computer animation, che si fa interprete della violenza che a volte l’uomo scatena sulla Natura benigna e generosa.

Ornella Sgroi e Valentino Picone

Il Garden in Movies, diretto da Ornella Sgroi e organizzato dalla Fondazione Radicepura che, ha scelto per volontà del vicepresidente Mario Faro, di devolvere il ricavato del Festival a favore della riforestazione della Timpa di Acireale distrutta da un grave incendio.

L’attenzione per il paesaggio, la conservazione e la tutela del territorio, il rapporto tra erde e uomo, è stato oggetto di una appassionato dibattito animato dalla paesaggista Sarah Eberle, in cerca delle simbologie più profonde che si nascondono dietro il giardino, e Antonio Perazzi, che ha creato un parallelismo interessante tra il lavoro del paesaggista e quello del regista.

Da sinistra: l’attrice Manuela Ventura, il Patron Mario Faro e la direttrice artistica Ornella Sgroi

Tanti anche gli altri artisti che hanno preso parte all’evento: le attrici Lucia Sardo e Donatella Finocchiaro, gli attori David Coco, Francesco Foti, Giovanni Calcagno, i registi Alessandra Pescetta, Gian Maria Musarra e Michele Leonardi, il compositore Matteo Musumeci, il direttore della fotografia Vincenzo Condorelli.

L’appuntamento con Garden-in-Movies va al prossimo anno, e scommettiamo che sarà da non perdere!

Foto di Brunella Bonaccorsi (Credits assolti)

You might also like

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.