Bianche trame, tutti i look delle influencer

Un evento di moda che ha messo in risalto la parte più bella della città di Catania.
Marco Strano, l’affermato stilista siciliano, ha dedicato le sue “Bianche trame” alle donne vere e mediterranee. Tessuti fluidi, linee morbide e rigide su sete decorate di fiori, trame realizzate a a mano ad uncinetto, col macramè, il pizzo, il tombolo siciliano.
E le donne vere che vivono in Sicilia hanno accettato l’invito ed apprezzato la grande apertura dello stilista che accoglie stampa e influencer nel backstage per mostrare l’anima della sua collezione.

A partire da Lucia Sardo, attrice apprezzata e stimata da tutti, rimasta per la nostra generazione “Felicia” la mamma di Peppino nel film “I cento passi”.
Lei, che con i suoi modi materni e gentili, ha ricordato un episodio legato alla sua carriera professionale: «Ti devo dire che questa casa in un film è stata la mia casa, quindi sono un poco preoccupata, comportatevi bene oggi ragazzi».
Si rivolgere al team di Sudlook presente all’evento (Giacomo Puglisi, Valeria Lopis, Roberta Cantone e Roberta Gennarino) impegnati a seguire tutta la parte digital della sfilata organizzata da Mas Communication.
Un passaggio veloce nella press room per parlare con lo stilista: « Marco è straordinario, lo seguo da anni» e nel backstage per salutare le modelle e il maestro Orazio Tomarchio che ha curato con La Truccheria Cherie il make up della sfilata.

L’appuntamento è per le 16.00 con le influencer che hanno deciso di indossare i capi di Marco Strano con il fitting curato da Salvo Presti. Ad aderire all’iniziativa promossa dalla nostra redazione sono state 5 giovani content creator, specializzate nel digital e appassionate di moda. Passaggio al trucco e hairstyle di Roberto Napoli e Alfio Reitano per Compagnia della Bellezza.

Prima fra tutte Fashiondivergent, Tiziana Cammisa, avvocato nella vita di tutti i giorni, appassionata di moda e lifestyle.
Fondamentale il suo supporto nella gestione del nuovo format di Sudlook. Tiziana è un vulcano di idee e ci auguriamo tante collaborazioni.
Lei ha scelto un bellissimo abito rosa. Eccola in questo scatto realizzato da Francesca Santangelo.




Klaudia Salvini, conosciutissima nel mondo social, appassionata di recitazione (debutterà nei prossimi giorni a teatro) e specializzata in beauty.
Dopo un’attenta ricerca Klaudia ha scelto una bellissima camicia nera.
Foto di Francesca Santangelo.


Giorgia Picci, influencer da oltre 80 mila follower, medico, amante dei viaggi e ambassador di numerosi brand siciliani; ha scelto un abito da favola dai colori delicati.


Sara Aiello, un passato da hostess e ballerina, un presente da mamma blogger e insegnante di francese.
Sara trasmette subito la sua grande energia con estrema semplicità e cura insieme alla sorella Simona un blog molto conosciuto (Trend à Porter) pieno di contenuti interessanti. Per la sfilata ha scelto una giacca dorata che impreziosiva il suo meraviglioso pancino.

Yourfashionoutfit, Roberta Puglisi, avvocato e proprietaria del negozio Sopra Le Righe, Roberta ha grande esperienza nel mondo del digital, diventerà tra poco mamma e ci ha reso felici per la sua presenza con la sua bellezza da neo mamma.


Tra le influencer siciliane presenti, l’immancabile Lovemetrendly, Tatiana Incardona conosce benissimo il mondo della moda, la analizza, studia le tendenze, segue gli appuntamenti più importanti del fashion sistem internazionale. Per l’occasione ha scelto una bellissima gonna ampia, la maglia di Marco Strano e una bellissima ecopelliccia azzurra.



Immutabile presenza e grande amica di Marco Strano, la giornalista Eva Spampinato che ha deciso di indossare una giacca dello stilista, combinazione perfetta con jeans e maglia disegnata da Salvo Presti e infine un cerchietto dorato ad incorniciare il viso.

Simona Scandura
Una strana ossessione per la "mise en place", innamorata dei fiori, del caffè e di Bauman. Laureata in Giurisprudenza, docente di comunicazione politica istituzionale e sociologia della comunicazione. Iscritta all'albo dell'ordine dei giornalisti dal 2009 con un passato da cronista televisiva. Aspirante videomaker, Ha collaborato con diversi periodici regionali. Dal 2013 direttore della testata giornalistica d'inchiesta SUDPRESS. Oggi direttore di SUDLOOK!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here