“Attrazioni” a Noto la mostra di Judyta Krawczyk

Si chiama attrazioni ed è la mostra di Judyta Krawczyk, la pittrice originaria di Varsavia, ma innamorata della Sicilia.

Un percorso singolare ai Bassi del Palazzo Nicolaci di Noto dove è possibile ammirare dipinti di svariate dimensioni con moltissimi ritratti.

 

“Ho scelto il ritratto perché nessuna faccia è uguale all’altra, nessun uomo è simile all’altro. Non mi piace la ripetizione, la meccanica nell’arte. Il contatto con un altro essere umano attraverso un ritratto dà l’opportunità di catturare l’unicità” spiega Judyta seduta su una sedia all’esterno della galleria mentre saluta gli ospiti che hanno appena visitato la sua mostra.

Un amore unico quello che Judyta prova per la Sicilia:

Sposa con i baffi, autoritratto

“Attrazioni” fa parte della pluriennale rassegna artistica “Percorsi di NOTOrietà”, promossa da Studio Barnum contemporary con il Patrocinio del Comune di Noto.L’edizione 2019 è curata Vincenzo Medica con l’intenzione di portare alla luce talentuosi artisti, ancora poco conosciuti.

Simona Scandura
Una strana ossessione per la "mise en place", innamorata dei fiori, del caffè e di Bauman. Laureata in Giurisprudenza, docente di comunicazione politica istituzionale e sociologia della comunicazione. Iscritta all'albo dell'ordine dei giornalisti dal 2009 con un passato da cronista televisiva. Aspirante videomaker, Ha collaborato con diversi periodici regionali. Dal 2013 direttore della testata giornalistica d'inchiesta SUDPRESS. Oggi direttore di SUDLOOK!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here