Al via domani Experience Sicilia in Lab, il percorso di formazione per crescere professionalmente e creare connessioni nella ristorazione. Fra i tanti obiettivi della Master Class firmata Blu Lab Academy c’è anche l’idea di stabilire sinergie concrete e interconnessioni che completino l’apprendistato degli Chef partecipanti.

Nel programma c’è tutto l’entusiasmo dell’equipe di Blu Lab capitanata da Alfio Visalli, papà di questo innovativo e stimolante progetto che si propone di fornire competenze non solo in cucina ma anche gestionali e manageriali, necessarie oggi per avere una marcia in più nel proprio locale.

Visalli sarà presente come coach del gusto e della qualità, sua cifra stilistica e battaglia personale, e tutta l’esperienza ittica messa a punto in una vita di mestiere in cucina.

Ci sarà anche spazio per i focus aperti al pubblico, che si terranno una volta a settimana con approfondimenti ad accesso libero e sulle materie più svariate: dalla comunicazione a cura della giornalista enogastronomica Clara Minissale alla ristorazione del benessere affidata ad Alex Revelli, Rettore dell’Accademia Italiana di Gastronomia e Gastrosofia.

I focus saranno tantissimi, da quelli tecnici come quello che vedrà protagonista la carne tra tagli e frollate a cura di Gianni Giardina, Presidente Provinciale Ass. Macellai Agrigentini presso Confcommercio, Vice-Presidente Nazionale italiana Macellai; oppure come il modulo Pasticceria tra innovazione e tradizione con il docente Peppe Leotta (Conpait Sicilia) e Vincenzo Cinardo (Ariston Dolci), giovane talento già insegnante a Blu Lab in un precedente giorno di formazione.

Interessanti e innovativi i focus gestiti dalle Dott.sse Lidia Torrisi e Francesca Drago, Nutrizioniste, e del Dott.re Sebi Barbagallo che svilupperà i profili sensoriali ed emozionali dell’esperienza del cliente.e senza precedenti uno spazio tutto dedicato alla cucina vegana con Luce Pennisi Presidente Veg Sicilia.

Durante il corso si susseguiranno tanti docenti e tutor, tra i quali lo stellato Massimo Mantarro, chef con grande esperienza alberghiera, che darà ai corsisti sia lezioni sulle tecniche di cottura, sulla preparazione di salse e fondi, e sia di ottimizzazione delle risorse alberghire.

Ci sarà anche Francesco Patti Chef Patron insieme a Domenico Colonnetta del ristorante Corìa di Caltagirone (CT) con la sua mentalità aperta alle contaminazioni positive e di qualità, come d’altronde è la sua cucina.

Di rilievo anche il contributo di Peppe Cannistrà, estroso chef con una cultura incredibile sul mondo della panificazione e non solo. Chef de “I Banchi “di Ragusa Ibla, unitamente a Ciccio Sultano, gestisce una cucina moderna e ispirata alla grande cucina ed eseguita con cura esemplare.

Il settore della ristorazione ha finalmente uno strumento unico e ben articolato che si rivolge a tutti gli imprenditori affinché si aprano alla buona formazione, e prima ancora ad i buoni investimenti sulle risorse umane, strumento di qualità che può svoltare le sorti di qualsiasi azienda.

I primi due giorni si svolgeranno il 17 ed il 18 Gennaio 2019, per poi continuare la settimana successiva ogni lunedì e martedì dalle 8:30 alle 13 :30.

Blu Lab ringrazia i suoi partner: Oleificio Russo, Azienda Agricola Crimi, Tu si Bio, Centro Surgelati, Electrolux, Villeroy e Boch, Serax, Cavallaro Ricotta, Gold Star, Tenuta Valle delle Ferle, In carrozza, Rosso Di Mazara.

Valeria Lopis
Mamma ai tempi di whatsapp, winelover appassionata, lettrice seriale, 100% made in Catania ma con tanta voglia di importare usi e costumi nord europei, a cominciare dal loro design, così dopo una bella laurea in scienze politiche e tante collaborazioni nel mondo della comunicazione, inizia il suo lavoro nel mondo del design come arredatrice d'interni presso un prestigioso show room catanese. Social quanto basta, orgogliosa proprietaria di un vespone dell'82, a bordo del quale il mondo è sempre un posto bellissimo, capta pensieri ed energie, come tutte le donne è geneticamente predisposta a fare circa 10 cose contemporaneamente, ogni giorno è un nuovo giorno ma la domenica è sempre troppo breve!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here