Vìen e Ferragamo: doppio impegno per Toni Pellegrino nel backstage della Milan Fashion Week

Di Simona Scandura

Mollette ed elastici, pettini e spazzole, ferri e phon. Il session kit di Toni
Pellegrino è pronto per la Milan Fashion Week che, ha aperto i battenti martedì 22 settembre, puntando i riflettori sulle collezioni estive 2021 fino a lunedì 28.
Due gli appuntamenti per l’hairstylist siciliano in questa edizione particolare che vedrà alternarsi sfilate tradizionali e sfilate digitali.
Il primo impegno sarà la direzione della sfilata di Vìen, giovane brand Made in Italy che ha già calcato le passerelle milanesi. Vicino al mondo della musica, Vìen è molto amato da star nazionali e internazionali.
Da Levante a Ghali, da Elodie a Elisa, passando per Lady Gaga ed Ebony Bones, sono infatti molti gli artisti che hanno già indossato capi del marchio. La sfilata, in programma oggi giovedì 24 alle 12,30 al Museo della Permanente, vedrà Pellegrino dirigere un team di parrucchieri appartenenti al gruppo The Best Club by Wella Professionals, gruppo del quale è direttore creativo dal 2010.

Lavoreranno dietro le quinte con Toni Pellegrino Salvo Binetti, Alessio Larghetti, Sara Dall’Anese, Giovanni Salerno, Silvia Verzè, Marco Ciufalo, Matteo D’Ezio, Maria Fiananese, Alessia Sartori e Romina Sommonte.
Il secondo impegno in calendario è fissato per sabato 26 nel backstage di Ferragamo.

Pellegrino lavorerà al fianco di Duffy, guru mondiale dell’hairstyle, dirigendo il team Wella formato da Yuri Chiarito, Tonia Ferrucci, Marco Firriolo ed Erika Guidi. Per questo brand amatissimo in ogni parte del mondo, vera icona del fashion system, modelle e modelli sfileranno insieme per una presentazione collettiva donna/uomo.
Appuntamento alle 19,30 alla Rotonda della Besana.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata. Required fields are marked *