Very Important Look

Cosa ha sfoggiato Hollywood durante l’ultima settimana?

A Hollywood non manca mai l’occasione per farsi fotografare lungo il red carpet. Che sia una première, una premiazione o semplicemente un party, l’agenda delle celebrity è sempre piena di appuntamenti che prevedono lo sfoggio di abiti da sogno…che talvolta possono trasformarsi in incubi di stile. Noi di Sud Look abbiamo deciso di mediare fra scelte ineccepibili e qualche strafalcione…

La superstar del burlesque Dita Von Teese, lo scorso 9 Dicembre, ha presenziato alla première di “Star Wars: the last Jedi” a Los Angeles, indossando per l’occasione un abito firmato Jean Paul Gaultier Couture dalla collezione autunnale.  Da Bollywood a Hollywood: il maxidress in velluto si ispira agli abiti tradizionali indiani e nel contempo contiene una piccola citazione in tributo alla saga intergalattica più famosa di sempre: il cappuccio in stile Principessa Leila. A completare il look bangles e collana all-gold. Cosa non ci convince? Sarebbe un outfit strepitoso se solo la Von Teese avesse per un attimo tralasciato gli anni ’50: il suo immancabile make up in stile Marylin Monroe ed i capelli con le onde da supervamp escono eccessivamente fuori stile. Non si può sempre fare le ragazze rockabilly!

 

L’attrice israeliana Gal Gadot, nota a tutti per “Fast and Furious” e “Wonderwoman”, ha rapito l’attenzione dei fotografi durante il GQ Men Of The Year Party che si è tenuto nello storico Chateau Marmont di Los Angeles lo scorso 7 Dicembre. Ha scelto una jumpsuit con gonna in lana rossa e crepe di seta dalla collezione primavera/estate 2018 di Christian Dior. Design minimal, audace spacco ed un delicato ribbon in vero stile Miss Dior. Unico accessorio: le pumps nere Christian Louboutin, la scarpa classica che ogni donna al mondo desidera. Trucco naturale, e capelli in stile anni ’30. Less is more e pare che Gal lo abbia intuito facendo centro con il suo look sofisticato.

 

Ci troviamo alla Royal Albert Hall di Londra dove si sono tenuti i Fashion Awards 2017 lo scorso 4 Dicembre. Scintillante e super-gold è Rita Ora, avvolta in un abito in metal mesh dalla collezione di Donatella Versace in tributo al fratello scomparso, Gianni. Questa serie di abiti da sera metallizzati hanno chiuso il fashion show primavera/estate 2018 del marchio con l’ingresso in passerella delle super-top-model Naomi Campbell, Claudia Schiffer, Cindy Crawford, Carla Bruni e Helena Christensen, muse di Gianni. Rita Ora, con trucco e parrucco che ci ricordano vagamente Jennifer Lopez, ha accessoriato il suo gown dress con orecchini pendenti in cristallo, clutch e sandali dorati.

Keira Knightley si è sempre distinta per la sua bellezza raffinata ed i look sofisticati. L’abbiamo amata quale volto di Chanel per la sua allure da europea intellettuale. Uno scivolone può però capitare anche ai migliori e purtroppo ci troviamo proprio davanti a questo. Durante i London Evening Standard Theatre Awards, Keira ha percorso il red carpet con un abito in tulle Valentino dalla collezione primavera/estate 2018. L’errore qui sta tutto nello styling: mentre in passerella il plissé trasparente di tulle appariva sinuoso, leggero e fluttuante, la stylist della Knightley ha deciso di appesantire la gonna con una sottana coprente. A questo, si aggiunge la scelta di lasciar cadere le ruches sulle spalle (in passerella erano concentrati sul collo) togliendo all’abito il suo stile vittoriano e facendolo sembrare più un vestito da ballo della scuola con pesanti nastri in velluto, che ora sembrano superflui se non fastidiosi. Anche la scelta di trucco e parrucco ci lascia alquanto incerti. Lo styling dei capelli è veramente “too-old” e non in senso buono! In fatto di moda la bella Keira avrebbe dovuto farsi consigliare meglio perché sono bastati pochi accorgimenti a fare precipitare la sua mise nel libro nero dei malvestiti. Che peccato!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here