Caro Luca, ti scrivo dopo aver letto della tua rubrica. 
Ti ho seguito a “Detto Fatto” e ammiro molto il tuo lavoro. 
Ti scrivo per chiederti un consiglio sperando tu possa aiutarmi. 
Tra due settimane i miei genitori festeggiano 35 anni di matrimonio. 
Mia madre ha da poco superato una brutta malattia e vorrei organizzare una piccola festa in casa per fare una sorpresa a lei e a mio padre. E’ un modo per stare tutti insieme e ricevere la benedizione del nostro parroco presente quel giorno. 
Abbiamo un piccolo giardino e ti chiedo in che modo posso rendere speciale questo giorno anche se non ho un grande budget

Grazie per il tuo aiuto
Lucia 

Carissima Lucia,
hai davvero tanti motivi per festeggiare, uno su tutti la tua mamma-guerriera.
Il tuo è davvero un bellissimo pensiero nei confronti di  un traguardo così importante per i tuoi genitori ma, adesso, è il momento di trasformarlo in realtà.

Non hai specificato il numero degli ospiti che intendi invitare ma immagino, stando alle restrizioni del momento, non siano più di una ventina.
Sei molto fortunata a disporre di un giardino, ecco perché il mio consiglio è proprio quello di organizzare un bellissimo brunch.
Gli spazi esterni si prestano molto per questo tipo di eventi e, poi, il tiepido sole delle prossime settimane potrebbe sicuramente essere una cornice piacevole.
Organizza due o tre buffet con un ventaglio culinario piuttosto ampio, dai pancake con le marmellate ai muffin ai frutti di bosco, dalle insalate di pasta ai french toast, dai budini alle mousse.
Per il beverage, invece, potresti già prevedere dei freschi succhi di frutta o anche delle bollicine.
Si chiama Brunch proprio per questo, unisce insieme Breakfast e Lunch, come dire a metà strada tra una colazione e un pranzo. Quindi, con le pietanze, potrai proprio sbizzarrirti.

Ovviamente non fare mancare i posti a sedere, si tratta di un ricevimento in piedi ma bisogna sempre prevedere un buon 50/60% di sedute rispetto al numero degli ospiti.
Non mi accenni nulla riguardo lo stile di casa tua, dunque è difficile per me consigliarti nello specifico la tipologia di sedute adatta a ricreare le giuste zone relax ma puoi sempre spaziare dai divani in stoffa ai maneggievoli e comodissimi pouff monoseduta, ai “moderni” pallets con cuscini o addirittura alle ballette di fieno, qualora volessi rispettivamente creare un set-up “industrial” o “country”.

Insomma le soluzioni sono tantissime e, anche in rete, potrai trovare decorazioni tra le più disparate e originali.
Ma un consiglio, su tutti, voglio dartelo: utilizza fiori colorati ovunque, sui buffet, sui tavolinetti delle zone lounge e anche sparsi per tutto il giardino e sai perché? 
Perchè questo momento lo devi proprio sancire, abbiamo tutti voglia di allegria, spensieratezza, ilarità e sarà necessario doppiamente festeggiare una donna coraggiosa che ha sconfitto la sua malattia e che ha mantenuto vivo un matrimonio per ben 35 anni.

A te, alla tua meravigliosa mamma, al tuo papà e a tutti i vostri ospiti, i miei migliori auguri di una vita colorata, frizzante e divertente proprio come la festa che, sono sicuro, organizzerai.

A sabato prossimo

Mr Wedding 




Luca Melilli
Wedding Designer
 www.lucamelilli.it
www.pantarheiwedding.it

Luca Melilli
Carboidrati e matrimoni a colazione. Creativo e onnivoro,permaloso quanto basta ma sincero. Il suo rapporto con la vita è "una bellissima storia d'amore”. A lui, in effetti, dicono tutte di “sì”. La passione è la qualità che lo contraddistingue, nel lavoro, negli affetti, nelle cose belle. Con lui è sempre “Tutto Esaudito”!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here