Un’anteprima speciale della manifestazione Taobuk ieri a Catania con il premio Sicilia per Javier Cercas.
Il saggista, traduttore, giornalista e scrittore è stato accolto all’interno del Cortile Platamone di Catania per il conferimento del Premio Sicilia 2019.
Taobuk, la rassegna ideata e diretta da Antonella Ferrara giunta alla IX edizione si svolgerà a Taormina dal 21 al 25 giugno.
Ieri la consegna del premio alla presenza dell’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo, del sindaco della città di Catania, Salvo Pogliese e dell’assessore comunale alla Cultura Barbara Mirabella.

Ad esibirsi durante la serata anche il cantante Mario Incudine che ha ricevuto un premio.

Il premio a Mario Incudine


Letteratura, politica, giornalismo. Sono molti gli argomenti toccati da Cercas durante la serata a lui dedicata.
Le trame dei suoi scritti tradotti in più di venti lingue hanno fatto il giro del mondo puntando su un pubblico universalmente aperto all’ascolto della voce del passato, quello della Spagna franchista e del dramma della riconversion enel post dittatura: tutti temi cari di cui Cercas si serve per interpretare il presente, in un fluire continuo di inventiva dal sentore autobiografico, laddove fantasia e realtà si fondono senza soluzione di continuità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here