Quando fotografia e comunicazione si incontrano: la nuova scommessa di Francesco Pellegrino

Questi giorni di lockdown ci hanno insegnato tanto.
Abbiamo imparato a non dare nulla per scontato, a ridisegnare la realtà quotidiana trasformandola in meglio.
E’ quello che è accaduto anche a Francesco Pellegrino Fotografo, videomaker e social media manager.
Un nuovo approccio alla realtà lavorativa e tanto spazio per le nuove idee: Francesco ha deciso così di mettere in campo tutte le sue competenze per realizzare un nuovo progetto dedicato al mondo della comunicazione.

«Ho sempre avuto la passione per la fotografia- ci racconta il fotografo catanese- da piccolo documentavo tutti i momenti importanti insieme alla mia famiglia e ai miei compagni di classe. Poi un giorno all’università, alla prima lezione di sociologia, ho incontrato Ana, lei voleva qualche consiglio per acquistare una macchina fotografica, io mi sono offerto di accompagnarla. Abbiamo comprato due macchine fotografiche uguali e da quel giorno non ci siamo mai separati né dalla fotografia né dal nostro amore. E’ con lei che ho intrapreso questo nuovo percorso lavorativo.
Grazie a lei a ai miei colleghi universitari del corso in Scienze della Comunicazione nel 2012 è nato Vivi Catania: uno spazio in cui era possibile mettere in pratica ciò che studiavamo e immediatamente trasmetterlo agli altri attraverso rubriche, articoli e reportage con lo scopo di valorizzare il territorio catanese e siciliano. In questa fase ci siamo ritrovati a partecipare a numerosi eventi del territorio, mettendo in atto una pratica che allora non era molto in uso: il social live, ovvero raccontare l’evento in diretta attraverso i social media».


Per Francesco ogni esperienza lavorativa è stato un tassello importante della sua vita che lo ha aiutato a crescere. E ricorda a se stesso quanto sia importare incontrare le persone giuste:

«Nel 2013 ho avuto un incontro fortunato, quello della realtà di Etna Comics. Ho incontrato persone splendide come il direttore Antonio Mannino, Giuseppe Scrivano, Antonio Costa e Marco Grasso.
Devo tantissimo a Etna Comics, mi ha fatto crescere a livello professionale e personale dandomi l’occasione di fotografare e confrontarmi con personalità anche di respiro internazionale come Johnny Galecki e Giancarlo Esposito. Qui si aggiunge un altro tassello della mia esperienza sul campo perché nasce, grazie anche alla speciale collaborazione di Ana Duque, Fashion & Cosplay con lo scopo di dare rilievo al mondo cosplay e non solo».

Grazie agli studi universitari Francesco decide di sperimentare sul campo gestendo la comunicazione dell’associazione studentesca “La Finestra”, da li a qualche mese si troverà avere una parte nell’organizzazione dell’evento universitario DiSummer fino ad arrivare ad essere a capo dell’ente stesso.

Francesco si occupa anche della gestione social di uno degli eventi più noti del mondo universitario: Porte Aperte Unict.

«La collaborazione con il professore Rosario Castelli, delegato alla Comunicazione per l’Università degli studi di Catania, mi ha condotto prima all’organizzazione della comunicazione social dell’evento contenitore Porte Aperte Unict, poi della gestione dei tirocinanti all’evento, con alcuni dei quali ho instaurato un rapporto che è continuato con il loro speciale apporto al di nuovo messo in campo Vivi Catania 2.0.Tutte queste esperienze sono state propedeutiche a portare a maturità il mio progetto mai sopito di riunire le mie più grandi passioni: la comunicazione e la fotografia. Così nasce FeC LAB. Un po’ agenzia di comunicazione un po’ agenzia fotografica, un laboratorio dove diventa di primaria importanza rendere semplice, veloce e immediata la comunicazione social di un’azienda, istituzione o di un privato». 

Francesco inizia cosi la sua nuova avventura, con workshop e laboratori destinati agli studenti universitari e a chi vuole conoscere il mondo della fotografia. Una finestra aperta al mondo della comunicazione istituzionale e delle aziende.

Credit photo Francesco Pellegrino.
Ecco la sua pagina FB https://www.facebook.com/francesco.pellegrino.37853.

Simona Scandura
Le good news come stile di vita. Ama i fiori, i cani e il caffè, cucina bene solo col Bimby. Laureata in Giurisprudenza, docente di comunicazione politica istituzionale e sociologia della comunicazione, da diversi anni dirige alcune testate giornalistiche rivolte a professionisti e Pubblica Amministrazione. E' direttore di EnergiainComune, la rivista green sulla sostenibilità e l'efficienza energetica che guarda al futuro. Iscritta all'albo dell'ordine dei giornalisti dal 2009 con un passato da cronista televisiva. Specializzata in Digital Pr e Uffici stampa, ha collaborato con diversi periodici regionali e agenzie di comunicazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here