Gaetano Benessere, maestro orafo a Catania, ci racconta un’antica arte quella dell’artigiano del gioiello.

I colori caldi dell’autunno impreziositi dalle sfumature metalliche dell’oro e del bronzo: è uno dei trend di stagione pronto ad entrare nel nostro guardaroba.
Il gioiello diventa il must have per ogni look, sui nostri outfit tornano le spille, gli anelli si moltiplicano, gli orecchini sono macro.

La gioielleria Benessere forgia ancora artigianalmente i suoi gioielli e ne fa creazioni uniche, pronte ad esaltare la bellezza di ogni donna.

“C’è un grande ritorno del gioiello in tutte le sue forme” – ci racconta Benessere – “c’è voglia di risplendere, di differenziarsi, e questo mi piace moltissimo perché mi permette di esprimermi appieno nel mio lavoro di artigiano”.

La bottega di Gaetano è un posto speciale dove si avverte l’unicità di ogni pezzo.
“Nel mio laboratorio si sviluppano di continuo bozzetti di gioielli, che poi diventeranno cera persa cioè un calco tridimensionale in cera che simula il gioiello finale nel minimo dettaglio, fino ad arrivare alla lavorazione ultima del prezioso” ci spiega lui mostrandoci alcune creazioni davvero straordinarie estrapolate dalle sue collezioni.


L’ispirazione è l’atto primario, da questa fonte nasce poi il gioiello.
“È l’emozione ad ispirarmi. Una mia creazione deve essere bella ma deve anche trasmettere quell’emozione che ho provato io nell’immaginarla, è così che è nata Anima Sicula una linea che racconta tradizioni e atmosfere di Sicilia: i cammei, le porcellane smaltate con i decori tipici, i gioielli antichi siciliani reinterpretati a modo mio: con queste creazioni narro una storia di appartenenza a quest’isola, una vera dichiarazione d’amore alla mia terra natìa”.


Al gioiello tradizionale si affianca una crescente domanda di pezzi più contemporanei
“In quest’ultimo periodo è crescente la richiesta di gioielli elaborati, colorati, vivaci come quelli della mia collezione Frïda, un omaggio alle donne moderne e anticonformiste dall’animo rock che hanno carattere e personalità e possono indossare con disinvoltura gioielli particolari” dichiara il maestro Benessere.


‘Ad ognuna il suo’ sembra essere il motto del maestro, che con grande passione e talento sforna creazioni esclusive senza interruzione dal 1980, con una grande attenzione ai dettagli.

Osare, senza mai uniformarsi. Una stagione d’oro, è il caso di dirlo, per chi ama i gioielli!

CONDIVIDI
Valeria Lopis
Mamma ai tempi di whatsapp, winelover appassionata, lettrice seriale, 100% made in Catania ma con tanta voglia di importare usi e costumi nord europei, a cominciare dal loro design, così dopo una bella laurea in scienze politiche e tante collaborazioni nel mondo della comunicazione, inizia il suo lavoro nel mondo del design come arredatrice d'interni presso un prestigioso show room catanese. Social quanto basta, orgogliosa proprietaria di un vespone dell'82, a bordo del quale il mondo è sempre un posto bellissimo, capta pensieri ed energie, come tutte le donne è geneticamente predisposta a fare circa 10 cose contemporaneamente, ogni giorno è un nuovo giorno ma la domenica è sempre troppo breve!