Sospesi fra cielo e mare nel lounge della terrazza del NH Hotel di Taormina, i migliori bartender del sud Italia si sono sfidati a colpi di shaker per vincere la seconda tappa del Mix Contest Italy Tour.

Ciascun concorrente ha presentato 2 cocktail, un aperitivo “predinner” ed un dopocena “after dinner” utilizzando le migliori materie prime fornite da Compagnia dei Caraibi, Schweppes e Giardini d’Amore.

10 postazioni con altrettanti guru della mixology hanno sorpreso e dissetato pubblico e giuria tecnica con le loro creazioni inedite costruite ah hoc per la serata.

Qualcuno, è proprio il caso di dirlo, giocava in casa come NH Collection – Taormina (ME) con Giuseppe Giardina, e Morgana Lounge Bar con Christian Sciglio – Taormina (ME), Fud Off con Domenico Cosentino – Catania (CT), Bohème con Salvatore Longo – Catania.

Qualcun altro ha fatto più km per essere presente come Bocum Palermo con Gianluca Di Giorgio – Palermo (PA), Mazzini 30 taverna con Flavio Giamporcaro – Palermo (PA), Pub Highlander con Emilio Scroppo e Riccardo Scroppo – Piazza Armerina (EN), CortileVerga con Giulio Seggi – Siracusa (SR).

E poi c’è stato chi pur di non mancare ha anche traghettato per raggiungere la splendida location dell’NH di Taormina e vivere questa serata come Barz8 con Mariana Carrie Melillo – Bisceglie (BAT) unica barlady presente a rappresentare la categoria al femminile, Lefty by Klax con Alex d’Aloia – Orta Nova (FG).

Tutti si sono dati appuntamento lo scorso 27 agosto per la seconda tappa di una gara che toccherà tutta l’italia e nel 2019 assegnerà titolo di Miglior Bartender d’Italia MTM.

Un successo di pubblico per la serata organizzata dalla rivista specializzata MT Magazine con un catering firmato Natale Giunta che ha attirato il popolo della notte scatenatosi fino a notte fonda in puro stile taorminese.

A chiudere la degustazione l’assaggio dei liquori di Giardini d’Amore in purezza un profumato finale tutto siciliano, il brand presente in qualità di partner del Mix contest è stato selezionato per rappresentare l’eccellenza liquoristica dell’isola.

Il banco d’assaggio di Giardini d’Amore

Ecco i vincitori della tappa taorminese: primo classificato Highlander Pub Piazza Armerina con Emilio Scroppo e Riccardo Scroppo, secondo classificato Fud Off con Domenico Cosentino che con questa posizione entrano di diritto alla finale nazionale, e infine terzo classificato Bocum Palermo con Gianluca Di Giorgio.

Seguiremo i nostri conterranei alla finale e nel frattempo la prossima tappa del tour sta per sbarcare il 10 settembre a Venezia.

CONDIVIDI
Valeria Lopis
Mamma ai tempi di whatsapp, winelover appassionata, lettrice seriale, 100% made in Catania ma con tanta voglia di importare usi e costumi nord europei, a cominciare dal loro design, così dopo una bella laurea in scienze politiche e tante collaborazioni nel mondo della comunicazione, inizia il suo lavoro nel mondo del design come arredatrice d'interni presso un prestigioso show room catanese. Social quanto basta, orgogliosa proprietaria di un vespone dell'82, a bordo del quale il mondo è sempre un posto bellissimo, capta pensieri ed energie, come tutte le donne è geneticamente predisposta a fare circa 10 cose contemporaneamente, ogni giorno è un nuovo giorno ma la domenica è sempre troppo breve!