Da non perdere Mister Wedding

Menù di Matrimonio, i consigli dello Chef Sorbello

Mi chiamo Veronica, sono un’insegnante di danza e mi sposerò il 23 ottobre 2021. Per il lavoro che faccio sono abituata a organizzare corsi e spettacoli ma il matrimonio, beh, è un’altra cosa. Su tutto, però, ho un fortissimo dubbio: come faccio a essere sicura che il menù che andrò a scegliere possa piacere anche ai miei ospiti? Non esiste una formula da applicare per avere il menù di nozze perfetto? Per deformazione professionale sono molto rigida ma non vorrei mai che i miei ospiti portassero via un ricordo poco “gustoso” del mio matrimonio. Mister Wedding hai un buon consiglio anche per me?

Complimenti per la rubrica

Veronica

Ciao Veronica, la danza è disciplina ma anche in cucina non si scherza. Ecco perché ho deciso di rivolgermi allo chef Seby Sorbello per aiutarti e per farci dare tutti i suggerimenti per un ricevimento di nozze perfetto.

  I suoi interventi di cucina in tv sono seguitissimi e tutti lo considerano un vero punto    di riferimento nel mondo del catering e della ristorazione.

Di matrimoni ne sa “qualcosa”: uno lo vede protagonista, quello felicissimo con la sua Marilena, in tutti gli altri invece ricopre il ruolo che gli viene meglio, quello dello chef.


Luca: Come si sceglie un menù di nozze?

Seby: I parametri per la scelta di un menù di Nozze sono diversi: intanto la stagionalità che gioca un ruolo importante e fondamentale per  il reperimento di ingredienti freschi.
Il territorio altro aspetto da tener conto: è indubbiamente piacevole trovare nei menù, prodotti legati al territorio ed alla tradizione.
La location ha anche il suo perché nella scelta del menù, ad esempio una location sul mare non può avere un menù con prevalenza portate di pesce, e viceversa.
Altro aspetto importante è il profilo degli ospiti che si avranno al banchetto, se gli invitati sono del territorio, se arrivano dal resto d’Italia o addirittura internazionali. Ad esempio gli stranieri impazziscono per i piatti strettamente tipici del territorio, amano le portate a base di tonno. Infine per scegliere un menù di Nozze si deve avere un bravo Chef. 😉

Luca: Come fare bella figura, riuscendo a soddisfare anche i parenti più esigenti, senza…spendere troppo?

Seby: Per avere un bellissimo menù di nozze, ma limitandone i costi è fondamentale che si scelgano ingredienti stagionali e del territorio, perché indubbiamente il KM 0 ci aiuta a contenere i prezzi.
Inoltre la nostra Sicilia è una terra ricca di verdure meravigliose che abbinate sia al pesce che alla carne ci aiutano a far scendere il budget del menù.

Lo chef Seby Sorbello

Luca: Se dovessi organizzare un menù di nozze, lo struttureresti con tante portate come si faceva una volta, oppure in modo più semplice e veloce?

Seby: Il menù di nozze deve essere un continuo di emozioni. Non importa se poche o tante portate, queste sono scelte soggettive, l’importante è che sia un percorso che appaghi tutti i sensi.

Luca: Qual è l’elemento che non deve mai mancare in un matrimonio?

Seby: Non deve mai mancare l’EFFETTO WOW, non deve mai mancare la personalità degli sposi e non deve mai essere scontato.

Luca: Una delle tendenze degli ultimi anni in fatto di matrimoni è di organizzarli all’aperto, magari con un pic nic o un brunch. Cosa prepareresti per un ricevimento informale come questo?

Seby: Preparerei la meravigliosa, ma ormai dimenticata, pasticceria salata. Un cake alla banana con cremoso di formaggi / gamberi e pistacchio salato / tartelletta con arancia candita e mousse di tonno / tramezzino con capperi, olive e zucchina marinata / Focaccina con scampo e spontaneità dell’Etna, Insomma renderei informale ma chic l’evento.

Luca: Quale  moda tra quelle degli ultimi anni promuovi e sceglieresti per un matrimonio?

Seby: L’esclusività, sempre più gli eventi tendono ad essere esclusivi ed unici, è una cosa che amo. Essendo un creativo adoro variare ed approcciarmi sempre a progetti nuovi e unici, odio invece la monotomia.

Luca: Un consiglio per tutte le spose che ci leggono

Seby: Date molta importanza al menù di nozze, perché una bellissima location, degli sposi meravigliosi, degli allestimenti da sogno, non possono avere un menù non all’altezza. Curate le scelte dei piatti allo stesso modo delle altre scelte.

Carissima Veronica, dimmi la verità, ti senti già più sollevata, vero?

A me, invece, è venuta una gran fame…

Bon appétit

Mr. Wedding

Panta Rhei Wedding

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.