LAD Onlus conquista Kyoto al 50º Congresso Internazionale di Oncologia Pediatrica

 

Quattro giorni all’insegna della ricerca scientifica e del networking a livello mondiale sulla cura del cancro infantile.
E’ stato questo il 50th “Congress of the International Society of Paediatric Oncology- Congresso della Associazione Internazionale di Oncologia Pediatrica”, che si è svolto a Kyoto dal 16 al 19 novembre, promosso dall’ International Society of Paediatric Oncology – SIOP, in cui LAD Onlus ha letteralmente trionfato riportato un grandissimo successo.

La presidente LAD, la psicologa Cinzia Favara Scacco, che si occupa quotidianamente di garantire il “Cure and Care” ai bambini con malattia oncologica e alle loro famiglie, è volata infatti alla volta del Giappone insieme alla collega Karolina Maślak, per incontrare i massimi esperti del settore, provenienti da ogni parte del mondo.

cinziafavarascacco-sudlook

Durante il convegno hanno partecipato a due sessioni di poster viewing e di poster discussion, affrontando il tema: “Il bambino sceglie il tipo di supporto medico durante le procedure invasive: analisi dei risultati”. Un tema importante, frutto del lavoro di un team di esperti, che ha riscosso un tale successo da entrare nella top 5 della SIOP 2018.

“Ci occupiamo ogni giorno di seguire e supportare i bambini, insieme ai loro genitori – ha raccontato Cinzia Favara Scacco – durante il momento più difficile della malattia: la fase diagnostica. Attraverso le nostre attività cerchiamo di aiutarli nei momenti più traumatici dal punto di vista fisico e psichico come l’aspirato midollare, la puntura lombare e il catetere venoso. La nostra mission è quella di creare un clima di serenità e accettazione, in modo che questi momenti non vengano vissuti come una esperienza angosciante”.

 

E proprio per questo motivo, la comunità scientifica internazionale ha premiato il lavoro svolto da LAD sempre attiva all’interno del Policlinico Universitario di Catania.

“È stata un’esperienza emozionante di scambio con altri colleghi – ha concluso la presidente di LAD – ma soprattutto è stato importante ricevere la conferma che il metodo che utilizziamo è molto apprezzato anche oltre oceano. Ci ha dato la giusta carica per continuare a lavorare in questa direzione”.

LAD non si ferma e continua a portare avanti i propri progetti al Reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico V.E., come il laboratorio Cine LAD.
E proprio questo progetto, in occasione del Giving Tuesday Italy, la giornata mondiale del dono in programma oggi martedì 27 novembre, potrà essere sostenuto attraverso una campagna #crowdfunding.

Ecco il link del sito “Un giorno per donare“.

Anche sulla pagina facebook è possibile contribuire alla causa LAD, attraverso il tasto “fai una donazione” che permette di dare un contributo all’associazione. Un piccolo gesto per portare il sorriso a tanti bambini meno fortunati e dare loro una speranza di vita migliore.