“Sciusciata” è la commedia teatrale, scritta e diretta da Manfredi Russo, ambientata in una stralunata e grottesca Sicilia di metà Settecento.

L’opera è un omaggio rivisitato de “Il Ventaglio” di Carlo Goldoni, messo in scena dal celebre commediografo nel 1763.

Al contempo si omaggiano anche “La Cavalleria Rusticana” ed i compositori Pietro Mascagni ed Antonio Vivaldi, che rivivono in “Sciusciata” con alcune loro opere.

Una commedia degli equivoci in cui l’ onore, l’ inganno e la gelosia faranno da feel rouge, tra i personaggi onirici, che animeranno la scena.

L’appuntamento è a Palermo il 4 novembre alle ore 16:50, presso il Teatro San Francesco di Sales in via Emanuele Notarbartolo 52.

“Il Ventaglio di Goldoni ha rappresentato, qualche anno fa, il mio debutto teatrale come attore a Roma, con la regia del Maestro Patrick Rossi Gastaldi – racconta Manfredi Russo, reduce dal grande successo della web serie “Indictus” -. Già da tempo meditavo una rivisitazione dell’opera e come per quasi tutte le creazioni artistiche, spesso arrivano quando non si cercano. Dopo averla scritta quasi di getto, ho coinvolto gli allievi attori normodotati e non del progetto socio/culturale di formazione attoriale che dirigo da cinque anni presso l’Istituto Paritario Seneca di Palermo, che hanno accolto con entusiasmo il testo”.

“Ogni anno – spiega il regista palermitano – in un’ ottica di delocalizzazione degli aiuti, cerchiamo di fare qualcosa per chi versa in stato di bisogno, soprattutto nella città di Palermo. Motivo per il quale, le oblazioni della prima di “Sciusciata”, che si terrà Domenica 4 Novembre 2018 dalle ore 16:50 presso il Teatro San Francesco di Sales, in Palermo, saranno devolute all’associazione di volontariato “Per la Rosa”, che si prodiga fattivamente in sostegno di tanti indigenti. Ho voluto omaggiare la prima di questo spettacolo, perche’ reputo che ciascuno di noi con le proprie possibilità, debba e possa rendere un servizio alla società cercando di aiutare chi versa in stato di bisogno”.

Nel cast tecnico figurano Roberto Garilli (Regia audio e luci), Veronica Randazzo (Assistente alla Regia), Marisa Massarelli (Costumi), Salvatore Saccà (Scenografia), Carmelinda Comandatore (Media Management) e Nick Merendino (Acconciature e Trucco).

CONDIVIDI
Valeria Lopis
Mamma ai tempi di whatsapp, winelover appassionata, lettrice seriale, 100% made in Catania ma con tanta voglia di importare usi e costumi nord europei, a cominciare dal loro design, così dopo una bella laurea in scienze politiche e tante collaborazioni nel mondo della comunicazione, inizia il suo lavoro nel mondo del design come arredatrice d'interni presso un prestigioso show room catanese. Social quanto basta, orgogliosa proprietaria di un vespone dell'82, a bordo del quale il mondo è sempre un posto bellissimo, capta pensieri ed energie, come tutte le donne è geneticamente predisposta a fare circa 10 cose contemporaneamente, ogni giorno è un nuovo giorno ma la domenica è sempre troppo breve!