A pochi giorni dalla presentazione del rapporto dell’Associazione per lo sviluppo dell’Industria nel mezzogiorno, il Leo Club di Paternò organizza un convegno per affrontare uno dei temi più dibattuti: il divario tra sud e nord, il fenomeno migratorio di giovani che vanno a studiare e a lavorare fuori dalla propria terra.
Il dibattito, che si svolgerà alle 17.30 presso il piccolo Teatro di via Monastero 3 a Paternò, nasce dall’esigenza di mettere insieme istituzioni, imprese, associazioni e mondo universitario per comprendere il fenomeno e costruire un nuovo futuro.

“I dati dello Svimez del 4 novembre 2019, non fanno altro che testimoniare e anzi aggravare quello che è l’immaginario collettivo con un’indicazione di più di 2 milioni di giovani, di residenti siciliani, che in 20 anni sono andati via dalla Sicilia- spiega il presidente del Leo Club Antonio Torrisi e continua- oggi la disoccupazione giovanile in Sicilia tocca vette di oltre il 50%, per questo abbiamo deciso di coinvolgere l’università, l’imprenditoria e l’associazionismo locale per trovare una risposta al fenomeno che oggi non trova una soluzione, per lo meno da parte delle istituzioni politiche. Credo che sarà un incontro importante che farà nascere numerosi spunti per i presenti oltre a consentire di comprendere le cause di un fenomeno ed individuare le soluzioni strutturali”.

A partecipare al convegno il professore Giovanni Di Rosa, ordinario di diritto Civile, dell’Università degli Studi di Catania; la professoressa Francesca Coluccio, direttore responsabile del periodico, Zona Franca; il sindaco Nino Naso e Franz Di Bella presidente e amministratore delegato Netith imprenditore siciliano.

“Rappresentare Netith ed essere presente ad un convegno che si rivolge ai giovani per discutere di futuro e programmazione è per me un grande piacere- ha affermato Franz Di Bella-ringrazio per l’invito i LEO ed il loro presidente Antonio Torrisi cui mi lega un’affettuosa amicizia”.

L’appuntamento è per le 17.30.

Roberta Cantone
La valigia? Sempre pronta! Viaggiare è la sua più grande passione, scoprire il mondo e le sue immense diversità. Ama la sua Sicilia e tutto quello che di unico riesce ad offrirle, ma sente molto spesso il bisogno di spiccare il volo altrove. Laureata in economia aziendale, ricopre il ruolo di Team Leader presso un'azienda di Telecomunicazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here