Sono 26 i Tre Bicchieri di quest’anno, che confermano lo stato di salute della Sicilia nonostante le difficoltà del periodo.
I vini premiati con i Tre Bicchieri sono stati annunciati già dal sito il Gambero Rosso.

Tra le novità quest’anno ci sono: il Cerasuolo di Vittoria Il Para Para ’17 di Poggio di Bortolone, felice mariage fra terroir e vitigni autoctoni.
Tre Bicchieri, per la prima volta, anche al sorprendente Etna Bianco Trainara ’18 di Generazione Alessandro; infine, sale sul gradino più alto del podio l’Etna Rosso Qubba (Cuba)’18 di Monteleone, di Giulia Monteleone e Benedetto Alessandro.

  • Cerasuolo di Vittoria Giambattista Valli ’18 – Feudi del Pisciotto
  • Cerasuolo di Vittoria Il Para Para ’17 – Poggio di Bortolone
  • Etna Bianco Alta Mora ’19 – Alta Mora
  • Etna Bianco Arcuria ’18 – Graci
  • Etna Bianco Pietrarizzo ’19 – Tornatore
  • Etna Bianco Trainara ’18 – Generazione Alessandro
  • Etna Rosso Contrada Santo Spirito Part. 468 ’16 – Palmento Costanzo
  • Etna Rosso Erse Contrada Moscamento 1911 ’17 – Tenuta di Fessina
  • Etna Rosso Lenza di Munti 720 slm ’17 – Nicosia
  • Etna Rosso Passorosso ’18 – Passopisciaro
  • Etna Rosso Qubba ’18 – Monteleone
  • Etna Rosso San Lorenzo ’18 – Girolamo Russo
  • Etna Rosso V. Barbagalli ’17 – Pietradolce
  • Etna Rosso V. Vico Prephylloxera ’17 – Tenute Bosco
  • Etna Rosso Zottorinoto Ris. ’16 – Cottanera
  • Faro ’18 – Le Casematte
  • Malvasia delle Lipari Passito ’19 – Caravaglio
  • Passito di Pantelleria Ben Ryé ’17 – Donnafugata
  • Salealto Tenuta Ficuzza ’18 – Cusumano
  • Sicilia Catarratto V. di Mandranova ’18 – Alessandro di Camporeale
  • Sicilia Chardonnay V. San Francesco Tenuta Regaleali ’18 – Tasca d’Almerita
  • Sicilia Mandrarossa Cartagho ’18 – Settesoli
  • Sicilia Nero d’Avola Saia ’18 – Feudo Maccari
  • Sicilia Perricone Furioso ’17 – Assuli
  • Sicilia Perricone Ribeca ’15 – Firriato
  • Sicilia Zibibbo Al Qasar ’19 – Rallo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here