Food & Wine

Etna, stelle e bollicine. Lo Chef Williams Cioffi e un menù di presìdi

Il cookingshow dello Chef Williams Cioffi

Dopo il grande successo dello scorso anno, Cantine Nicosia e la Condotta Slow Food Catania hanno organizzato la seconda edizione di “Etna, stelle e bollicine”. L’ evento ha registrato la numerosa partecipazione dei soci SlowFood e degli Alunni della Bocconi Community di Catania.

La serata, iniziata con una rilassante passeggiata tra filari delle vigne di contrada Monte Gorna, a Trecastagni, e proseguita con la visita guidata alle storiche cantine della famiglia Nicosia, è entrata nel vivo all’apertura dei banchi d’assaggio con l’impeccabile servizio organizzato dal direttore Santi Natola.

Un ricco percorso enogastronomico, attraverso le eccellenze del territorio e i presidi Slow Food, sapientemente selezionati da Williams Cioffi, chef dell’Osteria Cantine Nicosia ed accompagnata dai vini della cantina selezionati da Slow Wine Guide 2019 (Fondo Filara Etna Bianco DOC C.da Monte Gorna Biologico, Fondo Filara Etna Rosso DOC C.da Monte Gorna Biologico, Vulkà Etna Rosso) e, ovviamente, le immancabili bollicine dell’Etna.

Sotto il cielo stellato, nel giardino con la stupenda vista su mamma Etna di Cantine Nicosia, gli ospiti hanno potuto brindare con lo spumante metodo classico ‘Sosta Tre Santi’ Etna Brut, mentre suonavano le note della musica jazz.

Per l’occasione lo Chef dell’Osteria Nicosia ha pensato di preparare Mini mafaldina con mortadella; Pane e panelle; Arancinetti etnei; Sicilianette; selezione di salumi tra cui Coppa di suino nero dei Nebrodi, Salame di suino nero dei Nebrodi, Prosciutto crudo di suino nero dei Nebrodi; selezione dei formaggi Fiore Sicano, Tuma Persa e Vastedda del Belice, accompagnati con il miele dell’Etna e le confetture dell’azienda agricola Sari; Fiori di zucca farciti con mozzarella e alici; Sformatino di melanzana dal cuore di ricotta e pappa al pomodoro Siccagno di Valledolmo; Girasoli di pasta fresca ripieni alle melanzane con crema di datterino, stracciatella di bufala ragusana e clorofilla di basilico.

Maialino nero cotto a basse temperature su robiola di capra girgentana e insalatina estiva

Il valore aggiunto della serata è stato sicuramente il cooking show dello Chef Cioffi Williams che ha preparato il Maialino nero cotto a basse temperature su robiola di capra girgentana e insalatina estiva.

A concludere la serata un ottimo gelato alla mandorla e i complimenti per Elena Cocuzza, Anastia De Luca e tutta lo staff organizzativo dell’evento.

Il cibo “buono, pulito, giusto e sano” abbinato ai vini che narrano il territorio rappresentano un valore unico del nostro patrimonio culturale. Perché si, il cibo, il vino, sono prima di tutto cultura.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.