Coperte e panettoni per i senzatetto

Di Sudlook

Misericordia di Bronte in prima linea per portare un po’ di “calore” ai tanti senzatetto di Catania.
È degli scorsi giorni l’iniziativa di distribuzione di oltre 80 coperte promossa e portata a compimento dai giovani di Servizio Civile Universale in forza presso l’ente.
Oltre ai tanti brontesi che hanno risposto alla chiamata dei volontari della Misericordia – donando le coperte da destinare ai clochard del capoluogo etneo – a rispondere “si” anche un’azienda locale che ha voluto regalare 60 panettoni distribuiti poi ai senzatetto insieme alle coperte.

Un volontariato che non si ferma nemmeno durante le festività natalizie, quello del Comitato provinciale delle Misericordie di Catania, che è sempre attento alle svariate emergenze sociali che il territorio presenta.
«I volontari di Servizio Civile Universale, pensando a tutte le persone che avrebbero passato il Natale da soli, hanno ideato questa iniziativa rivolta ai senza fissa dimora» spiega Armando Paparo, Governatore della Misericordia di Bronte. «Abbiamo individuato la città di Catania perché a Bronte non si registrano dei senzatetto. Ringrazio i brontesi che hanno risposto benissimo all’iniziativa e che in momenti come questi hanno saputo mostrare la propria solidarietà. Vero motore solidale sono stati i volontari di Servizio Civile Universale che nel giorno di Santo Stefano, invece di rimanere al caldo a casa, hanno pensato di realizzare quest’attività con il supporto dei volontari della Misericordia di Ognina. La più grande soddisfazione? Vederli tornare l’indomani in sede contenti e felici per la bella esperienza vissuta».

La raccolta di coperte, a Bronte, comunque non si ferma qui. L’associazione infatti invita tutti i cittadini a voler donare altre coperte affinché possano essere distribuite tra capodanno e l’Epifania. 

Condividi:

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata. Required fields are marked *