Prepariamoci ad assistere ad un nuovo modo di interpretare gli spazi dedicati all’Arte, alla cultura, alla fotografia, al cinema e alla musica. Nei prossimi mesi potremmo partecipare ad uno di questi eventi organizzati in via Martino Cilestri a Catania da Bs Lab.
Non si tratta di una comune gioielleria, ma di uno spazio multidisciplinare e contemporaneo sognato da Salvatore Belfiore e progettato con cura ed attenzione dal giovane Architetto Francesco Lipari.

Un grande lavoro di stile tra verde verticale, tablet interattivi, lavagne multimediali e vetrine espositive progettate per custodire le creazioni di Angelo Belfiore, artigiano e creatore della linea di Gioielli Zahir, con una grande esperienza nel campo della gemmologia.

Salvo è un figlio con delle idee innovative che propone al padre Angelo un nuovo modo di concepire la gestione di uno store che da spazio commerciale si trasforma in luogo versatile, interattivo, family friendly dove è possibile parlare, raccontare la storia di gioielli preziosi e conoscere l’origine delle gemme.


Uno spazio elegante e luminoso di 85 mq studiato con attenzione per regalare momenti diversi al visitatore.
A separare le due aree, un pilastro ricoperto interamente da granito nero assoluto, omaggio al monolite di Stanley Kubrick in “2001:Odissea nello spazio”.
Ad attirare l’attenzione non solo diamanti e perle, ma anche opere d’arte contemporanea come Adam e Terra Fertile, due opere del giovane talento nisseno Gero Cannella che sono attualmente in esposizione.


Quello che colpisce in questo incontro dedicato alla stampa sono le parole dell’artigiano che ama raccontare la storia dei propri gioielli, immaginati di notte o abbozzati su un tovagliolo mentre si trova seduto al ristorante dopo una lunga giornata di lavoro.
“La gemma che preferisco è lo Zaffiro Blu. Suggella quiete, magnanimità ed elevatezza d’animo” afferma Angelo Belfiore mentre mostra le ultime creazioni e continua- “mi piace disegnare cose asimmetriche e, soprattutto, mi piace pensare che chi comprerà queste creazioni comprerà anche una parte di me”.

Quando si sceglie un gioiello di solito, non ci si concentra mai troppo sulla sua storia o sul perché sia stato montato in un certo modo.
Eppure attraverso gli occhi di questo artigiano abbiamo scoperto che può esserci qualcos’altro dietro un gioiello che si tramanda di generazione in generazione.

Tutte le gemme hanno un significato, un mese di nascita, un linguaggio e rappresentano un simbolo nelle tradizioni popolari.
Voi quale gemma preferite?

Vi racconteremo presto il prossimo evento di BS Lab.


Simona Scandura
Una strana ossessione per la "mise en place", innamorata dei fiori, del caffè e di Bauman. Laureata in Giurisprudenza, docente di comunicazione politica istituzionale e sociologia della comunicazione. Iscritta all'albo dell'ordine dei giornalisti dal 2009 con un passato da cronista televisiva. Aspirante videomaker, Ha collaborato con diversi periodici regionali. Dal 2013 direttore della testata giornalistica d'inchiesta SUDPRESS. Oggi direttore di SUDLOOK!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here