Il sorriso contagioso di Natale Giunta e il suo team durante “Chef in Show”

L’ora blu di Taormina, gli chef in giacca bianca e le terrazze al 7° piano dell’NH Collection sospese sull’impareggiabile panorama della perla dello Jonio.

E’ partita così con un’atmosfera magica la rassegna enogastronomica “Le vie di Zefiro” ideata dallo Chef Natale Giunta e dall’NH Collection di Taormina che andrà avanti per tutto il 2019 nel segno dell’ospitalità, cifra stilistica dell’hotel rinnovata e celebrata anche dal direttore Andrea Luca.

Ad inaugurare il calendario di eventi aperti al grande pubblico lo scorso 17 maggio “Chef in Show” che ha radunato alcuni dei migliori chef siciliani tra i più celebri, pronti a preparare sotto gli occhi degli ospiti una serie di piatti ispirati al territorio.

A completare le preparazioni degli chef l’olio EVO di Dragotto di Castelvetrano.

In abbinamento alle proposte food sono stati scelti i vini firmati da Cantine Russo e Terrazze dell’Etna, in rappresentanza del distretto del vulcano, i grandi vini di Alessandro di Camporeale e l’etichetta Principi di Butera.

I grandi vini di Alessandro di Camporeale

I piatti e gli chef:

Natale Giunta ha fatto gli onori di casa con il “TONNO IN 3 VERSIONI” tonno crudo, cotto ed essiccato. Delicato e gustoso, servito con cipolla rossa, menta e riccio di mare.

Paolo Romeo ha portato la sua personale rivisitazione del pane cunzato siciliano con il piatto “PANE CUNZATO “ piacevole, appetitosa, leggera, con spugna di basilico, pomodorini pachino, crema di mozzarella di bufala, polvere di olive, polvere di capperi delle Eolie e gelato gastronomico al pane di tumminia. Il fuoriclasse di Torregrotta Giuseppe Geraci ha preparato un piatto ispirato all’orto dietro casa “TONNO NELL’ORTO” con giardiniera di verdure salsa al mandarino e polvere di lamponi in un delizioso gioco di acidità che seduce il palato. L’eleganza inconfondibile dello chef
Seby Sorbello è andata in scena con il piatto “ZUPPETTA DI FINOCCHI” una preparazione servita calda con polpo alle erbe e spontaneità dell’Etna, una fusione di terra e mare.

Presenti anche i cibi da passeggio, goduriosi prima da afferrare e poi da addentare, ecco i lievitati di Francesco Arena che in un formato bocconcino ha racchiuso “LA MIA SICILIA” panino con farina di grano antico Russello, tuma, ciliegino confit, melanzane sott’olio e dadolata di mortadella d’asino.

La mia Sicilia di Francesco Arena Bakery Chef

La Pizza napoletana di Saro Caminiti che ha portato all’assaggio la sua “PIZZA FRITTA” con crema di noci, guanciale campagnolo, scaglie di pecorino romano, noci, miele, pepe nero tostato. Protagonisti anche i tipici “PITONI MESSINESI” di Renato e Giovanni Cannata lavorati con i grani antichi siciliani: farina timilia bio macinata a pietra ”certificata” e farina di maiorca bio macinata a pietra, farciti con scarola, tuma fresca, acciughe del mediterraneo, sale e olio extra vergine d’oliva.

La proposta dolce ha completato la ricca cena siciliana: il pasticcere messinese Lillo Freni ha omaggiato un classico con “FANTASIA DI PROFITEROLES IN BICCHERE” vellutati bignè ripieni di crema chantilly, glassati alla nocciola, pistacchio di bronte e cioccolato.

La giovane pastry chef Maria Laura Tumminello con “TART AU FLEUR” la golosa tartelletta al cacao, cremoso al pistacchio e sopra fiore di ganache al lampone e ruby chocolate, è stata una gioia per gli occhi e per il palato. Un tocco d’estate con Paolo Grasso che ha composto il “BICCHIERINO ESOTICO”Crumble al cocco, tartare di mango, ganache al cioccolato bianco e lime. Per Giuseppe e Gabriele D’Amico il dolce è LA CASSATA ma al mandarino di ciaculli e al cappero di salina dove  composta al mandarino incontra i capperi di Salina. E per chiudere il gelato artigianale del Maestro Giuseppe Arena con Il gelato alle nocciole di Montalbano e il gelato all’arancia rossa con infusione di gelsomino.

Tra musica e mixology, con un cocktail dedicato alla serata, le terrazze hanno ospitato anche Federico Marino con la sua produzione di sigari coltivati e preparati in Sicilia, a Camporeale, insieme a una piccola e artigianale produzione di distillati.

NH Collection Taormina

Via Circonvallazione, 11 | 98039 Taormina (ME)

T. + 39 0942 625202 nhcollectiontaormina@nh-hotels.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here