Wedding Cake: ecco come scegliere la torta del tuo matrimonio

Di Luca Melilli

Ciao Mister Wedding, mi chiamo Giulia e mi sposerò a Giugno 2021. Sono una gran golosa e mentre le mie amiche pensano alla tonalità di fiori da scegliere o alla confezione delle bomboniere, io non faccio che pensare alla torta. Di che forma, in quale stile, quale farcitura? Beh, sembrerà assurdo ma io alla torta nuziale tengo davvero tantissimo.

Puoi aiutarmi? A quali aspetti dovrò fare attenzione? 

luca-melilli

Grazie in anticipo per la risposta e complimenti a Sudlook per tutto.

Giulia

Carissima Giulia, scegliere la torta nuziale non sempre è facile e veloce, soprattutto se tutta l’organizzazione del matrimonio ha un fil rouge preciso o se uno degli sposi, o entrambi, hanno la passione per i dolci.

Ti chiarisco subito le idee al riguardo in quattro semplici mosse. Sei pronta?

Cake designer?

Il primo dubbio da svelare è sapere chi materialmente realizzerà la vostra torta: il catering, il ristorante o dovete rivolgervi voi a qualcuno di esterno?

Quando confermate la location o il catering chiedete bene cosa è compreso nel prezzo e, se rientra anche la torta: pretendete di assaggiare i dolci che preparano, verificate se le creme sono di vostro gradimento, sfogliate i cataloghi e soprattutto diventate degli investigatori privati, chiedete informazioni in giro, studiate la reputation e leggete i giudizi di chi, prima di voi si è affidato a loro.

Budget

Quando ordinate la vostra torta chiedete se così come la desiderate, rientra nel budget iniziale. Non lasciate nulla per scontato, spesso anche le più piccole modifiche possono apportare variazioni di costi. Ad esempio, se scegliete una “Wedding Cake” potrebbe essere necessario realizzare una struttura portante, oppure se desiderate delle statuine di marzapane o altre decorazioni, sarà indispensabile un lavoro manuale più certosino che indubbiamente rientrerà in costi extra alterando il preventivo.

Mood

Di pari passo alla scelta del cake designer e dell’investimento pattuito c’è lo stile. Sono tantissime le tipologie di torte proposte oggi: tradizionali, romantiche, crostate di frutta, torta a piani, cupcake, wedding cake etc … Se sapete già quale stile scegliere allora vi trovate a metà strada, altrimenti è consigliabile, prima di andare dal vostro referente, individuare tre o quattro modelli visti su riviste o siti web specializzati… non rischiate di far realizzare una torta che non vi rappresenti e già vista in tanti altri matrimoni solo per pigrizia.

Adesso che le idee sono più chiare,  manca di decidere la farcitura. La prima cosa da capire è se ci sono tra i vostri ospiti e all’interno della coppia allergie o intolleranze. Il secondo step riguarda la stagione, se vi sposate d’estate potreste optare per la frutta, più fresca e leggera ma se il tema delle vostre nozze è invernale allora non rinunciate a ciò che preferite, ad una torta al cioccolato o alla crema non si dice mai di no, neanche a 40 gradi!

Dulcis in fundo

Il taglio della torta chiude il ricevimento e apre le porte, se previsto, alla festa con gli amici. È importante che tutto sia studiato perfettamente, i tempi, la musica dell’ingresso, il brindisi… non lasciate all’improvvisazione questa fase ma organizzate con il vostro wedding planner la dinamica in cui si svolgerà il momento conclusivo del vostro meraviglioso giorno!

Chi ne vuole una fetta?

Alla prossima 

Mr. Wedding

Luca Melilli

Panta Rhei Weddind

Condividi:

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata. Required fields are marked *