News

Orazio Tomarchio: l’inizio di una nuova Era

Il 31 luglio una giornata importante per La Truccheria Cherie.
La “sartoria del make up cucito su misura” è stata protagonista di una giornata indimenticabile iniziata con un press tour che ha coinvolto stampa nazionale e regionale per raccontare la nuova comunicazione di Orazio Tomarchio.

Orazio Tomarchio insieme a Roberto Lo Cascio.


Prima tappa Piazza Duomo di Catania per una piccola degustazione di granite siciliane, poi un tour culturale alla scoperta del Monastero dei Benedettini e della Catania Barocca fonte di ispirazione del make up artist internazionale che ha da sempre sottolineato il suo profondo legame con la città, quartier generale di Academy, Accademia di alta formazione del make up riconosciuta a livello nazionale e internazionale che ogni anno forma centinai di professionisti in tutta Italia e che presto aprirà una nuova sede a Napoli.


Una veloce pausa pranzo per assaporare lo street food siciliano da Scirocco e una corsa in hotel per ripartire alle 19:00 presso La Truccheria Cherie con la presentazione ufficiale del nuovo team di comunicazione con Giuseppe Salvo Rossi responsabile comunicazione e marketing, Giada Pappalardo alla guida dei Social e Simona Scandura a capo dell’ufficio Stampa.


Un evento che ha svelato il nuovo format aziendale inclusivo e coinvolgente che volge lo sguardo alla sostenibilità.
La Truccheria Cherie di Orazio Tomarchio diventa luogo di incontro e condivisione, salotto social, spazio di dialogo e confronto nel mondo della bellezza dove discutere di idee, tendenze e ispirazioni da seguire. Una bellezza sostenibile impegnata a preservare l’ambiente e a sostenere le persone.

La giornalista Annalisa Betti


A introdurre la linea di Cherie Maquillage, realizzata con elevati standard di qualità, sicurezza e rispetto per l’ambiente, il fondatore Tomarchio che ha raccontato la storia della sua azienda e la nuova impronta green con trucchi naturali, versatili e riciclabili all’infinito. Ogni materiale viene accuratamente selezionato minimizzando gli sprechi.
Erogatori semplici e di precisione, contenitori in vetro, cialde sostituibili e refill rappresentano la soluzione per limitare l’impatto ambientale.

«Abbiamo deciso di aprire le porte e condividere i nostri valori e le nostre idee – afferma Orazio Tomarchio– questo nuovo format inclusivo e sostenibile prevede la creazione di esperienze uniche e personalizzate per le nostre ospiti. Abbiamo deciso di ottimizzare l’esperienza di acquisto integrandola tra canali fisici e digitali mettendo in programma tanti appuntamenti e workshop di settore dedicati al mondo del beauty». 

Una serata all’insegna del glamour e della bellezza proseguita da Maison Cherie l’amata dimora di Orazio Tomarchio resa ancor più bella per l’occasione dalle Flower Designers Vittoria e Roberta Alfino di Fiorelli Wedding e illuminata ad arte da Fabio Ruggiero.
Una cena speciale con pigmentazione di make up edibile realizzata dalla Chef Alessandra Ragusa arricchita da una degustazione dei vini di Cantine Fina presentata da Federica Fina responsabile marketing della prestigiosa cantina.

Il menù ricercato e raffinato è stato studiato nei minimi dettagli dalla chef per poter raccontare frammenti di vita di Orazio Tomarchio:

Rossetto al Cioccolato di Modica ideato da Orazio Tomarchio per le ospiti della serata.


Una serata conclusa con un tocco speciale: un rossetto al cioccolato di Modica dedicato alle ospiti presenti e assaporato insieme alla sensazionale etichetta El Aziz.

Credit photo: Francesca Patanè fotografa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.