Food & Wine

Lo spreco alimentare, si apre il dibattito in Sicilia con Mediterraria

E’ iniziato ieri il dibattito sulla “lotta allo spreco alimentare e gli effetti sull’ambiente” promosso da Mediterraria, la grande fiera sull’Agrindustria che si svolgerà a Catania nel 2022.

A coordinare i lavori è stato il Presidente nazionale di AIAT e docente dell’Università di Catania Giuseppe Mancini.

Docenti universitari, medici, imprenditori e club service hanno dato un contributo importante -attraverso ricerche e dati- per costruire un cammino sostenibile. 

Ogni italiano spreca circa 65kg di cibo ogni anno.  

Il 2030 è la deadline per raggiungere i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile tra cui quello di raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare l’alimentazione e promuovere l’agricoltura sostenibile. 

Questo decennio rappresenta la nostra occasione per ripristinare il modo in cui produciamo, distribuiamo e consumiamo cibo.  A Catania ci sono Ingegneri ambientali, biologi, economisti, giuristi, medici, giornalisti, associazioni e club service pronti a costruire un futuro migliore.


I club service fanno una donazione al Banco Alimentare.

credit photo: Marco Ognissanti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.