La proposta di matrimonio perfetta

Di Luca Melilli

Ciao Mister Wedding, mi chiamo Riccardo e sono perdutamente innamorato della mia Sabrina.
Stiamo insieme da 7 anni e vorrei tanto chederle di sposarmi. Mi rendo conto che il tuo pubblico è abituato a sentirti di parlare di matrimoni ma credo che altrettanto importante sia la parte che lo precede, la proposta appunto.

Mi daresti delle dritte?

luca-melilli

Infinitamente grazie

Riccardo

Care sposine, o meglio cari fidanzati, state pensando di chiedere ufficialmente in sposa la donna che amate?
Magari fra voi avete già parlato di matrimonio, già convivete o state già fissando la data ma manca ancora la fatidica proposta?

Allora state proprio leggendo l’articolo giusto!

Dovete sapere che la proposta di matrimonio è uno dei momenti che ricorre nei sogni della maggior parte delle ragazze, sin da bambine. Io, oggi, voglio suggerirvi alcune regole per non deludere le aspettative della vostra metà nel chiederle la mano e farvi dire “Sì”.

  • Sorpresa

E’ fondamentale fare in modo che lei non sospetti nulla. Non è semplice, bisogna avere una certa abilità per non far trapelare nessuna informazione o fare qualche mossa che crei dei sospetti. Ma l’effetto sorpresa è imprescndibile.

  • Segnali

Sicuramente la tua ragazza si sarà lasciata sfuggire qualche indizio su come vorrebbe che le venga chiesta la mano. Se la conoscete bene, saprete quanto ci tiene  se desidera l’anello di fidanzamento…

  • Il momento giusto

Quello puoi saperlo solo tu! Potrebbe essere il vostro anniversario, oppure Natale, il suo compleanno o il romantico San Valentino.
Se volete, però, uscire dagli schemi scegliete un giorno fuori dal comune: il giorno del vostro primo bacio, il primo appuntamento o un’altra data significativa nella vostra storia.

  • Informazioni

Per sicurezza, fa’ un’indagine tramite le sue amiche più strette per sapere che tipologia di anello le piacerebbe o se ha mai parlato loro proprio della proposta. Cerca anche di scoprire di che dimensiioni porta gli anelli, in modo da non dover poi far allargare o stringere quello di fidanzamento. Se non desidera l’anello, cercate comunque di organizzarle qualcosa per chiederle la mano che rientri nei suoi gusti e che rispecchi la sua sensibilità.

  • Budget

Quando andrai ad acquistare l’anello decidi una cifra massima che vuoi spendere per evitare di vedere anelli bellissimi ma che non puoi permetterti. Un consiglio: non andare con tua mamma, per quanto tu le sia legato e ti fidi di lei, piuttosto fatti accompagnare da un’amica o dalla sorella.

  • Gentlemen

Che tu abbia previsto una cena, un weekend romantico o altro, mi raccomando OFFRI TU! E al momento della proposta inginocchiati e porgile la preziosa scatolina.
Sarà pure un evergreen ma l’effetto shock è assicurato.

  • Sii te stesso

Dulcis in fundo, la regola più importante è che tu sia te stesso. Di sicuro sarai emozionato ma dovrai cercare anche d essere a tuo agio. Per esempio se sei sempre stato un tipo semplice, non fare le cose in grande: non è nel tuo stile.

La mail di Riccardo mi è molto piaciuta, stiamo vivendo un momento in cui l’ultimo pensiero sono proprio i matrimoni ma mi rendo conto che l’amore non teme nulla e vede lontanto. Bravo, ragazzo mio. Non smettiamo mai di songnare, nemmeno per un attimo e non diamola vinta a questa maledetta pandemiae quindi…

…”Will you marry me?”

A sabato prossimo

Mr. Wedding

Condividi:

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.