E’ stata presentata a Messina lo scorso 19 dicembre, presso il Marina del Nettuno Yachting Club, “Tre chef uniti per Nemo Sud”, l’iniziativa benefica che vede insieme gli Ambasciatori del Gusto messinesi Francesco Arena, Pasquale Caliri e Lillo Freni.

I tre professionisti hanno realizzato tre differenti panettoni in vasocottura e li hanno racchiusi un una speciale scatola in edizione limitata. Solo 50 i pezzi realizzati che potranno essere acquistati presso il panificio Masino Arena, il ristorante Marina del Nettuno e la pasticceria Freni di Messina.

Il ricavato sarà destinato interamente alla Fondazione Aurora, centro clinico Nemo Sud, che li investirà per l’ampliamento degli ambulatori di neuropsicologia, che offrono supporto ai familiari e ai pazienti affetti da malattie neuromuscolari.

I tre panettoni raccontano tre diverse interpretazioni del classico dolce natalizio. Una versione salata per il “Panettone dell’orto” di Francesco Arena, farcito con pomodori secchi, melenzane e peperoni disidratati, capperi canditi e mandorle; una versione acida per il panettone “Lampi di lampone” dello chef Pasquale Caliri, con lamponi, zafferano, fave di cacao e copertura di cioccolato lavorato con lamponi; una versione dolcemente alcolica per il “Panettone rum e pera” del pasticcere Lillo Freni con pere dell’Etna.

Alla presentazione ha preso parte, tra gli altri, la responsabile della comunicazione del centro Nemo Sud Letizia Bucalo Vita che, dopo aver sottolineato l’importanza del lavoro svolto dai centri Nemo Sud che si prendono cura di oltre 3.500 persone, ha auspicato che l’iniziativa possa essere replicata negli anni futuri.

I tre ambasciatori del gusto, già in occasione del Messina Street Food Fest, avevano contribuito alla causa benefica di Nemo Sud, con il loro apprezzatissimo cooking show. “La solidarietà è vita – ha affermato il bakery chef Francesco Arena – che ponendo l’accento sulla sofferenza che tocca gli ammalati e le loro famiglie – si è detto felice di aver contribuito insieme a Caliri e Freni a questa iniziativa. E’ importante il conforto per chi sta male e questa iniziativa ci ha trovato subito d’accordo”.

I tre professionisti, legati da stima reciproca e amicizia, promettono altre gustose iniziative finalizzate a portare avanti l’opera di diffusione delle eccellenze enogastronomiche messinesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here