Un successo strepitoso ieri sera al Metropolitan di Catania, per l’opera teatrale “I promessi sposi Amore e Provvidenza”, regia di Alessandro Incognito, affiancato dalla regia associata di Gisella Calì, direzione musicale di Lilla Costarelli e le coreografie curate da Erika Spagnolo. Tutto sold out, lo spettacolo è stato davvero emozionante, un racconto lineare e mai noioso, la scenografia essenziale ma d’impatto, su un telo bianco sono state proiettate le linee del duomo, del lago di Como e dei luoghi principali che hanno reso perfettamente l’idea del contesto ambientale.

Il pubblico è rimasto davvero soddisfatto, perché lo spettacolo è stato curato nei minimi dettagli, con la presenza di molti professionisti tra i più famosi del teatro siciliano ma anche molti giovani.

Tra questi noi abbiamo avuto la fortuna di incontrare Grace Previti, giovane talento catanese che interpreta la monaca di Monza, ha ricevuto 10 minuti di applausi per la sua strepitosa performance. Le abbiamo chiesto quali sono state le sue emozioni sul palco:

“Le mie emozioni sul palco? non saprei quale scegliere perché c’erano tutte, però appena salita sul palco l’emozione che si prova è talmente forte e travolgente che non si riesce a smettere e penso che questo sia dovuto alla nostra devozione per L’Arte in generale”

Le chiediamo anche a cosa pensa sia dovuto tutto questo successo:

“Alessandro Incognito con al suo fianco importanti professionisti è stato capace di riunire teatro canto e danza. Ragazzi che cantano danzano e recitano, tutto ciò perché alla base c’è passione serietà e tanto amore. Dovremmo tutti trovare spazio per l’arte”

Tanti applausi alla fine dello spettacolo, per tutto il cast ma anche per l’iniziativa sociale di devolvere parte dell’incasso dello spettacolo a favore di alcune associazioni Onlus che si occupano di assistenza, volontariato e ricerca nel territorio della città ed infine anche un momento dedicato al ricordo di Pino Caruso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here