News

Grattini Home Concert, inzia la stagione della musica


Creatività, passione per la musica e amicizia.
Sono questi i tre elementi che legano il team di “Grattini Home Concert”, il nuovo esclusivo team di Pr che organizza concerti segreti in giro per la Sicilia.
Grattini Home Concert si fa promotore di una serie di concerti unplugged, dove si azzerano le distanze tra l’artista e il pubblico creando un’atmosfera familiare.
Protagonisti degli eventi, all’interno di dimore storiche e appartamenti moderni delle città siciliane, sono gli artisti, il buon cibo e le cantine del territorio, ma è in assoluto la MUSICA.
La formula proviene dagli Stati Uniti anche se in parte ricorda i concerti da camera del periodo Barocco, in realtà quello ideato da Grattini Home Concert è un format unico dove poter assistere a un concerto dal vivo e bere un buon bicchiere di vino.
Non solo musica, ma anche sapori unici del territorio e degustazione di vini e cibi tipici per regalare un esperienza di convivialità.


Il progetto, inaugurato con il gruppo musicale ” I Brigantini” il 17 maggio all’interno di un B&B, nasce dalla voglia di sperimentare e avvicinare il pubblico alla musica. Artisti emergenti, cantautori siciliani e nazionali si esibiscono in uno spazio intimo e segreto. Una serata dal sapore unico grazie alla partecipazione di una chef e al sostegno di alcune cantine di vino.



«Il progetto è nato dall’idea di avere un rapporto ravvicinato tra l’artista e il pubblico- anticipa F. uno degli organizzatori (misteriosi) che per il momento rimane anonimo- la nostra idea è quella di creare un pubblico intimo e attento alla musica. Si va alla scoperta di appartamenti e posti belli della città degustando buon vino e ottimo cibo a Km0, i cantautori che partecipano sono molto aperti al progetto. Interagiscono con il pubblico, la scelta musicale è varia e anche il cibo segue un percorso ben preciso con una grande attenzione al territorio. L’obiettivo è quello di valorizzare i piccoli produttori locali, costruendo un percorso culinario sano e sostenibile. Vogliamo dare spazio alla musica, agli artisti per restituire valore all’ascolto».

Il prossimo appuntamento sarà a Catania, giovedì 16 giugno con Davide Di Rosolini che per l’occasione presenterà anche il suo nuovo libro. La location verrà svelata ai partecipanti due ore prima e la cena prevede 5 portate. Protagoniste anche tre cantine di vini: tre.mi.la.etnawines, Ciro Biondi e Pietra Ardita. Durante la cena sarà possibile ascoltare anche la musica Vinyl set di Tommy Boy.


Chi è Davide Di Rosolini?

Dagli studi condotti dalla U.V.A. (Università Viticoltori Alcolizzati) i termini più corretti per descrivere Davide Di Rosolini sono quattro: CantAttore, FantArtista, CreAttivo e CreAtino.
CantAttore, opera da anni nel teatro e le sue canzoni sono dei veri e propri microspettacoli teatrali. FantArtista, oltre a cantare, suonare e scrivere, realizza strane opere e gadget: dal kit dell’uomo solo al porta portachiavi, dai cartelloni guida per il pubblico a straordinari pezzi d’arte contemporanea. CreAttivo, la sua forte e ricca attività creativa gli fa sfornare album, canzoni, fumetti, trailer, film, spettacoli, miracoli.
CreAtino, in fondo è uno di quei creativi molto cretini, che parlano d’amore con uno sguardo placido e scanzonato, senza prendersi mai sul serio.

Davide Di Rosolini, nato a Modica (RG) nel Gennaio del 1982, ha iniziato la sua carriera musicale nel 1998 come bassista/chitarrista in diverse band.Ha pubblicato due dischi con la band Tetra Martire, dov’era cantate e chitarrista: Tre quarti d’ira (2004), Poco prima della fine (2005).È stato fondatore del duo di teatro-canzoni Unduo, insieme a Costanza Paternò con cui ha pubblicato due dischi: Travolti da un insolito destino (2008), Novena (2009). È l’ideatore e il direttore artistico del Sincero Festival (www.sincerofestival.com). È fondatore dell’associazione no profit per lo sviluppo della musica d’autore MU (www.musicistiuniti.com).Dal 2010 ad oggi pubblica album da solista: Disordine sotto il soppalco (2010), T.R.I.S. (2011), Praticare il bivacco (2012), Combattere l’ansia (2012), Flli Di Rosolini in Novena (2013), Disordine sopra il soppalco (2014), Chilometri, etilometri & aritmie (2015), Il male (2016) e “il male(il film)”(2017)
.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.