Filiera vitivinicola: istituito il sistema di certificazione della sostenibilità

Di Sudlook

Anche il mondo del vino è sensibile al futuro del pianeta.Si attende ancora il decreto ministeriale di attuazione, ma la nuova norma è stata pubblicata in Gazetta ufficiale il 27 luglio 2020. La legge n.77grazie al Decreto Rilancio ha di fatto istituito il sistema di certificazione della sostenibilità della filiera vitivinicola.

Che cosa dice il decreto:

Al fine di migliorare la sostenibilità delle varie fasi del processo produttivo del settore vitivinicolo, è istituito il sistema di certificazione della sostenibilità della filiera vitivinicola, come l’insieme delle regole produttive e di buone pratiche definite con uno specifico disciplinare di produzione.Le norme previste nel disciplinare saranno aggiornate annualmente recependo gli orientamenti più recenti in materia di sostenibilità economica, ambientale e sociale.

E’ istituito il sistema di monitoraggio della sostenibilità e delle aziende della filiera vitivinicola italiana, i cui indicatori sono definiti con decreto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, sentito il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare.

Questo provvedimento potrebbe rappresentare un importante punto di partenza verso un’unica strada tra i diversi sistemi di certificazione già esistenti a livello nazionale. Si apre una nuova fase per il mondo del vino con la promozione di un modello comune di sviluppo lungimirante, sostenibile e condiviso.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche:

Lascia un commento

La tua email non sarà mostrata. Required fields are marked *